Mangiare integrale fa bene? Ecco cosa dice la medicina

Il mangiare integrale sta prendendo sempre più spazio nelle abitudini alimentari delle nostre famiglie e questa è una scelta che i tradizionalisti non accettano, ma che invece può regalare molti vantaggi alla nostra salute, poichè i cibi integrali contengono molte più fibre e proprietà nutritive rispetto a quelli classici, che perdono molti dei benefici durante la raffinazione. Quindi mangiare integrale fa bene? Riportiamo quanto afferma la medicina.

I benefici di mangiare integrale

Gli alimenti integrali apportano alla nostra salute svariati benefici e il loro gusto più naturale li rende anche squisiti al palato. Secondo la medicina mangiare integrale fa bene a tutti, anche a coloro che non soffrono di alcuna patologia e non hanno bisogno di seguire diete, ecco il perchè.

I cibi integrali hanno un indice glicemico molto basso e questo evita picchi di insulina tenendo sempre basso il livello di glicemia nel sangue, grazie all’alto contenuto di fibre.

L’alimentazione a base di cibo integrale è un toccasana per il cuore e le arterie, infatti diminuiscono i rischi di malattie cardiovascolari, ma sono anche capaci di aiutare il nostro corpo dall’attacco di tumori collegati alla stessa alimentazione, come quelli al colon e all’intestino.

Le fibre contenute negli alimenti integrali aiutano a far abbassare il colesterolo LDL (cattivo) nel sangue, grazie alla riduzione di assorbimento di grassi ed in più mantengono le arterie più libere facilitando la perdita di peso.

Altri benefici di mangiare integrale

I benefici di mangiare integrali non si fermano a quelli elencati fino ad ora, infatti sono un ottimo alleato per chi vuole perdere peso in maniera salutare e anche abbastanza velocemente, questo perchè l’assunzione di fibre regala un senso di sazietà prolungato, rende più facile il corretto transito nell’intestino, così sgonfia la pancia e riduce la cellulite.

Il cibo integrale è perfetto per coloro che praticano attività sportive, poichè aiuta a sfruttare al massimo l’energia rilasciata dai carboidrati complessi. Oltre a questo si possono mangiare anche biscotti e torte integrali che servono a regalarsi un momento di relax senza intaccare la dieta e la salute nei momenti di massimo stress.

Per calmare lo stress e stati di ansia mangiare integrale è la giusta terapia, infatti grazie al magnesio e le vitamine del gruppo B, si ritroverà ben presto la calma e anche l’umore cambierà in meglio.

A chi è sconsigliato di mangiare integrale

I soggetti che soffrono di colite potrebbero vedere aumentare il proprio disturbo mangiando cibi integrali, quindi prima di passare a questo tipo di alimentazione dovranno consultare il proprio medico per decidere quale sia la migliore dieta da seguire.

Mangiare integrale fa bene

Mangiare integrale fa bene a chiunque ed è sempre meglio scegliere questa alimentazione ricca di fibre piuttosto del cibo raffinato per mantenere intatte le proprietà nutritive che gli alimenti contengono. Ricordatevi che i cibi integrali combattono gli sbalzi di glicemia, diminuiscono il colesterolo e sono perfetti per chi pratica sport o per chi vuole perdere peso.