Meteo weekend: freddo artico e neve in Pianura. Ecco le regioni colpite tra sabato e domenica

Sta per terminare il clima mite vissuto in questi giorni che ha permesso all’Italia di vivere un Natale all’insegna del bel tempo, è infatti in arrivo un’ondata di gelo dall’Artico che sconvolgerà nuovamente il meteo dell’ultimo weekend del 2019, infatti freddo e neve anche in Pianura caratterizzeranno queste due giornate su alcune regioni della nostra penisola.

Nella notte di sabato 28 dicembre inizieranno a farsi sentire venti gelidi provenienti dal Nord-Oriente e dalle prime ore dell’alba il gelo coinvolgerà le zone dell’Adriatico per poi raggiungere nelle ore seguenti anche molte regioni del Sud. Queste saranno le zone che più soffriranno l’ondata di gelo in questa giornata e si registreranno rovesci anche di forte entità e nevicate oltre i 7.000 metri. In serata la neve cadrà anche in Pianura nelle Marche, Abruzzo, Molise e la Puglia settentrionale. Pioggia mista a neve potrebbe cadere a bassa quota anche in Calabria, Basilicata e nella parte settentrionale della Sicilia, dove caleranno in modo brusco le temperature. Sul resto dell’Italia il cielo resterà sereno seppur con un netto calo delle temperature.

Non cambierà di molto il tempo nella giornata di domenica 29 dicembre, infatti le regioni colpite dal gelo subiranno ancora gli stessi effetti di sabato, anzi aumenteranno le probabilità di nevicate a bassissima quota in Abruzzo, Molise, Puglia settentrionale, Basilicata e sui rilievi campani, calabresi e del Nord della Sicilia. In queste regioni le temperature continueranno a calare, mentre sul resto della Penisola il quadro meteo sarà molto più sereno anche se si vivrà una giornata caratterizzata dai venti e dal gelo.