Meteo WeekEnd: il primo fine settimana del 2020 all’insegna dell’Aria Polare. Ecco il dettaglio

Inizia sotto l’insegna del freddo glaciale il 2020, o meglio il primo weekend del nuovo anno, infatti l’Anticiclone che sta attraversando il Mediterraneo regalando giornate miti sta per lasciare spazio all’Aria Polare. Vediamo nel dettaglio cosa ci riserverà il meteo del weekend.

I primi cambiamenti meteorologici si avranno già nella giornata di venerdì 3 gennaio, quando l’Anticiclone inizierà ad essere disturbato da una corrente di aria umida, la quale porterà cielo nuvoloso soprattutto al Nord e sulle zone tirreniche del Centro dove si potrebbero verificare anche deboli piogge tra la Liguria e la Toscana. Al Sud invece le temperature resteranno al di sopra della media stagionale.

Anche la giornata di sabato 4 gennaio sarà tutto sommato sarà ancora influenzata dall’Anticiclone che permetterà al cielo di essere sereno quasi ovunque, anche se ci potrebbero essere deboli fenomeni di pioggia sulle zone interne della Toscana, Campania e la zona tirrenica della Calabria. Moderata variabilità sul versante del Centro-tirrenico, ma durante la sera le temperature cominceranno a scendere a causa dell’arrivo dell’Aria Polare.

Domenica 5 gennaio le condizioni climatiche cambieranno drasticamente soprattutto nelle zone del medio e basso Adriatico e gran parte del Sud. La giornata sarà caratterizzata da venti freddi soprattutto in queste zone dove sono previsti anche temporali e l’improvviso calo di temperature potrà far cadere la neve sui rilievi appenninici. Sul resto d’Italia non sono previste piogge, ma le temperature saranno comunque gelide con la presenza di nebbie sulla Val Padana.