WhatsApp con pubblicità? Leggi l’articolo

WhatsApp è un’applicazione di messaggistica istantanea lanciata per la prima volta nel 2009 e successivamente acquisita dal gruppo Facebook Inc. nel 2014. Whatsapp è un servizio di messaggistica istantanea multi-piattaforma che consente a tutti gli utenti che utilizzano il servizio di inviare e ricevere messaggi di testo, messaggi vocali, fotografie e  video, pubblicare storie, condividere la posizione e contatti in maniera facile e veloce.

Se in precedenza hai utilizzato MSN o ad oggi utilizzi Messenger, saprai benissimo cos’è la messaggistica istantanea ma Whatsapp è ancora un passo più su rispetto al servizio di Microsoft.

Dall’acquisizione dell’11 Febbraio 2014 dal gruppo Facebook Inc., WhatsApp ha registrato un incremento notevole dell’utenza superando un miliardo e mezzo di utenti attivi in tutto il mondo, pertanto gli sviluppatori hanno pensato di rilasciare l’app ufficiale di WhatsApp Messenger (indispensabile per usare il servizio) per iOS, Android, macOS e Windows così da poterla usare da smartphone, tablet e computer. Per usare WhatsApp è necessario possedere un dispositivo compatibile, una connessione ad internet e un numero di telefono cellulare attivo che verrà utilizzato per registrare l’account.

Quest’anno, non è ancora chiaro quando, WhatsApp introdurrà degli annunci pubblicitari che per il momento vanno a posizionarsi nello stato. Funziona così: guardando le storie dei propri contatti, di tanto in tanto l’app mostrerà degli annunci pubblicitari a schermo intero a intervalli non ancora specificati.

Significa perciò che per ora non c’è da preoccuparsi per eventuali intrusioni direttamente nelle chat o in altre sezioni di WhatsApp. Chiaro, non è detto che in futuro la pubblicità si diffonda in maniera più capillare, ma per il momento non c’è pericolo.

Coerente invece la politica di lasciare WhatsApp completamente gratuito, senza dare la possibilità agli utenti di sottoscrivere un abbonamento che possa rimuovere gli annunci in arrivo.

Resta sul nostro sito web se sei curioso di sapere quando verrà inserita la pubblicità nella sezione “Storie”.