Nuova polmonite in Cina, rischio contagio umano

La Cina negli ultimi attini si è affermata come portatrice di novità soprattutto in campo tecnologico. In questi giorni però, il Paese più popoloso al Mondo, si è trovato ad affrontare una novità al quanto sgradita: un nuovo tipo di Polmonite.

Parliamo di un nuovo Virus diffusosi in Cina negli ultimi periodi che ha fatto registrare numeri da non sottovalutare: 59 persone colpite e oltre 160 quelle sotto osservazione, ma nessun decesso almeno al momento
I sintomi più diffusi di questo nuovo Virus sono febbre alta, difficoltà a respirare come se si avesse l’asma e estese lesioni polmonari evidenti solo all’esame radiografico.
Delle 59 persone colpite ufficialmente da quella che dal Governo cinese è stata definita la strana polmonite, il 100% è proveniente dalla città di Wuhan nella Cina centrale. Tra i 59 ci sono alcuni in condizioni gravi, ma al momento si registra un solo decesso, di un uomo che però aveva già altri gravi patologie.
Al momento si sa ancora poco di questa malattia, le uniche certezze, riportate dalle autorità locali, sono che non si tratta assolutamente di Aviaria o Mers.

La presunta epidemia, sembrava una cosa circoscritta ai paesini della Cina centrale ma, è di poche ore fa la notizia che è ufficiale il primo caso di Strana Polmonite anche in Thailandia. In pratica, il Virus sembra che sia espatriato.
Il virus infatti, secondo le ultime fonti, è stato portato in Thailandia da una donna di 61 anni residente proprio a Wuhan in Cina. La donna, si trovava in viaggio in Thailandia quando è stata colpita dai sintomi ormai ufficiali della Nuova Polmonite.
Capita la gravità della situazione, la donna è stata prontamente fermata aeroporto di Suvarnabhumi, per evitare il possibile contagio. Ora è ricoverata in ospedale e le sue condizioni risultano stabili.

Resta così il dubbio della trasmissione del Virus per contagio umano. Sarà l’inizio di una nuova epidemia oppure saranno solo dei casi isolati?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.