Melissa Satta, quei segreti che in pochi conoscono

Melissa Satta è tra le donne più conosciute del panorama social del nostro paese, con oltre 4 milioni di follower sul profilo Instagram, ed è considerata da più parti l’emblema della donna sposata con un calciatore professionista, visto il matrimonio con l’ex Milan Kevin Prince Boateng che sembrava conclusosi all’inizio del 2019 per poi tornare insieme al calciatore lo scorso luglio.

In effetti anche per come è iniziata la carriera lavorativa della bellezza di origini sarde classe 1986 sembra seguire lo stereotipo oramai noto: nota al grande pubblico come velina nel celebre programma satirico Striscia la Notizia per diversi anni e successivamente presente anche in altri talk show televisivi, la Satta riempì i rotocalchi rosa con le storie d’amore con Daniele Interrante e Christian Vieri prima di fidanzarsi con Boateng, parallelamente alla carriera di modella.

Tuttavia oltre a rientrare raramente nelle cronache gossip più puro, la Satta “custodisce” alcune curiosità non particolarmente note al grande pubblico: nonostante le origini sarde (genitori di origine gallurese, località in provincia di Sassari), Melissa è nata a Boston, negli Stati Uniti dove è cresciuta ed ha vissuto nei primi anni della sua vita, a causa degli impieghi di lavoro dei genitori all’epoca, località dove torna spesso pur restando legata alla terra natia.

https://www.instagram.com/p/B8bdsKCIxHA/?utm_source=ig_web_copy_link

Nonostante sia spostata con un calciatore, lo sport ha fatto parte della sua vita fin dalla giovanissima età: infatti ha anche giocato a calcio militando nelle fila della serie C di Quartu Sant’Elena, una volta tornata in Sardegna con la famiglia, oltre a praticare karate a livello agonistico conseguendo anche la cintura marrone in questa antica disciplina.

Insomma, Melissa Satta può vantare una conoscenza decisamente più profonda del calcio e dello sport in generale decisamente più ampia rispetto al solito stereotipo della “moglie del calciatore”, oltre a venire apprezzata per l’invidiabile aspetto fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.