La cannella combatte l’insonnia? Questa la verità

La cannella è molto utilizzata in cucina per la preparazione di diversi dolci. Questa spezia ha diverse proprietà ma tra queste c’è anche quella di indurre il sonno? La cannella combatte l’insonnia? Questa la verità.

Le proprietà della cannella

La cannella è una spezia di origine orientale dal colore scuro e dal gusto pungente. In cucina può essere utilizzata sia in stecche che in polvere, per preparare principalmente dolci ma anche piatti salati e bevande.

La cannella ha diverse proprietà benefiche per l’organismo: rafforza il sistema immunitario aiutandolo a combattere meglio l’attacco di virus e batteri; stimola il cuore migliorando la circolazione; regola i livelli di zucchero nel sangue e previene l’insorgenza di malattie del metabolismo; migliora le funzioni dell’apparato respiratorio; favorisce la digestione e sgonfia la pancia; è un potente antidolorifico e può essere usata per alleviare i disturbi dell’artrite reumatoide; migliora la concentrazione e la memoria; è un potente anti nausea e può essere usata in caso di mal d’auto o mal di mare; contiene sostanze antiossidanti che aiutano l’organismo a contrastare i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Ma è vero che la cannella combatte l’insonnia?

L’insonnia

Riposare in maniera adeguata è molto importante per godere di buona salute, nel corpo e nello spirito. Quando dormiamo, il corpo attiva funzioni importanti, che permettono il rilassamento del cervello e il rinnovo delle energie. L’insonnia interferisce in tutto questo. Non riuscendo a prendere sonno il sistema nervoso continua il suo lavoro e le funzioni dell’organismo iniziano ad alterarsi.

Il risultato è un risveglio mattutino difficile e faticoso, con prestazioni scarse durante l’intero arco della giornata. Se all’insonnia non si pone rimedio si rischia, sul lungo termine, l’insorgenza di malattie che possono ridurre la qualità della vita. Ebbene questa la verità: la cannella può aiutare a combattere l’insonnia.

La cannella combatte l’insonnia?

La cannella combatte l’insonnia? Sì. La cannella combatte l’insonnia grazie al composto attivo dell’eugenolo, che è inoltre il responsabile del profumo tipico della spezia. L’eugenolo riduce i livelli di glucosio nel sangue e migliora il flusso sanguigno, condizioni essenziali per il riposo.

Per combattere dunque l’insonnia e favorire il sonno, si può preparare un rimedio naturale a base di cannella prima di dormire, come una tisana. Basterà porre sul fuoco un pentolino di acqua e, al momento dell’ebollizione, porvi all’interno una stecca di cannella da lasciare bollire per qualche minuto. Successivamente si potrà scolare il preparato con un colino e versare in una tazza. Potrete quindi bere la vostra tisana alla cannella contro l’insonnia. La bevanda ridurrà inoltre i livelli di cortisolo azzerando lo stress, fattore che incide sul non far prendere sonno.

Cannella: controindicazioni

Una spezia come la cannella può avere delle controindicazioni? Sì e dovete fare molta attenzioni alle dosi. Un consumo smodato di cannella potrebbe causare problemi all’organismo come l’aumento della frequenza cardiaca, una forte sudorazione, la diarrea ma anche danni renali e al fegato. Devono poi fare particolare attenzione alla cannella i soggetti allergici e le donne incinte: la cannella infatti, può stimolare le contrazioni.