Michela Di Biase – Chi è la moglie di Dario Franceschini?

Michela Di Biase, moglie dell’attuale Ministro dei beni culturali e del turismo del Dario Franceschini è decisamente poco conosciuta rispetto alla popolarità politica del marito, ma anche lei può vantare una carriera politica di tutto rispetto.

Biografia e carriera

Nata a Roma il 17 ottobre 1980 nel quartiere Alessandrino fin dalla giovane età direziona i propri interessi verso la politica: ha studiato Lettere e Filosofia, laureandosi al corso di Storia e conservazione del patrimonio artistico e dopo l’impegno nel servizio civile, precisamente nei Vigili del fuoco, ha lavorato anche in un azienda pubblica.
Inizia la propria carriera politica nei DS, dove nel 2006 viene eletta nel VII Municipio della Capitale, dove si è occupata principalmente di politiche giovanili, carica mantenuta anche due anni dopo dove diventa capogruppo nel PD fino al 2013, quando viene eletta a capo del consiglio comunale.

Attività recente

Durante l’amministrazione Marino ricopre la carica di Presidente della Commissione Capitolina Permanente VI Cultura, Politiche Giovanili e Lavoro, alle ultime elezioni di Roma ha ottenuto oltre 5mila voti, ed è Consigliera del Comune di Roma restando capogruppo del PD. Successivamente ha avuto un vero scontro verbale con Virginia Raggi, attuale sindaco di Roma sulla questione Paola Muraro, e successivamente ha più volte alzato la voce verso la giunta per avere maggiore chiarezza dopo gli scandali delll’amministrazione con a capo la Raggi. Appare decisamente probabile una sua candidatura per contrastare la rielezione di Viginia Raggi alle prossime elezioni come Sindaco di Roma.

Vita privata

Ha sposato Dario Franceschini il 14 settembre 2014 a Sutri, in provincia di Viterbo e poco dopo diventa madre di Irene. Pochissime altre informazioni, appare piuttosto schiva e riservata.