Monopattino elettrico: perché acquistarlo

Monopattino elettrico: perché acquistarlo

Il monopattino elettrico è un mezzo di trasporto a basso impatto ambientale, comodo e facile da usare. Può essere utilizzato su un certo tipo di percorsi, come le piste ciclabili e le strade urbane ed extraurbane.

Ci sono validi motivi per comprare un monopattino elettrico, e a tal proposito conviene evidenziare il fatto che ne esistono di diversi modelli, ciascuno dei quali con determinate caratteristiche. La scelta del monopattino elettrico da comprare dovrebbe essere fatta in relazione alle proprie specifiche esigenze: per esempio, per percorrere le strade in salita è preferibile acquistare un modello con un motore abbastanza potente, mentre per i suoli lisci va bene anche un modello economico, purché abbia una batteria con un livello di autonomia in grado di soddisfare il tempo di percorrenza dei tragitti da effettuare.

Questi veicoli variano anche in base ad altri parametri, come il grado di resistenza all’acqua, l’efficacia dei freni, il tipo di ruote, la presenza o meno della sella, la possibilità o meno di piegare l’accessorio una volta giunti a destinazione, ecc.

A molti può tornare utile leggere la recensione di questo monopattino elettrico, il quale è un modello molto interessante, adatto per svariate esigenze.

Per approfondire meglio l’argomento riguardante i monopattini elettrici in generale, consigliamo di proseguire la lettura del presente articolo.

Che cos’è un monopattino elettrico

Un monopattino elettrico è un mezzo di trasporto in piena regola, il cui uso in Italia è disciplinato da alcune recenti norme.

Una delle peculiarità che lo contraddistingue da altri veicoli è il fatto che è molto leggero e versatile, e spesso non è nemmeno necessario parcheggiarlo: infatti alcuni modelli possono anche essere piegati e portati con sé.

Funziona a elettricità, e si alimenta con la corrente elettrica attraverso una batteria.

Può avere un motore con una potenza variabile, ruote di vario genere, e differenti tipi di velocità. I monopattini considerabili a norma per girare sul suolo pubblico devono avere un regolatore di velocità, dal momento che con tale mezzo di trasporto non si può superare il limite dei 25 Km/h.

Scegliendo un modello di monopattino potente e in grado di reggere una buona quantità di peso, è anche possibile utilizzarlo sui percorsi in salita.

Optando per un modello con delle ruote adeguate, è possibile anche adoperarlo per percorrere in tranquillità alcune delle strade più difficili.

Può essere utilizzato per girare tra le strade della propria città o paese, allo scopo di evitare di essere bloccati nel traffico, ma anche per contribuire a ridurre il problema dell’inquinamento ambientale, oltre che per evitare di spendere soldi per la benzina.

Cosa dice la normativa italiana a riguardo

Quando uscirono in commercio per la prima volta, nacque un certo entusiasmo sui monopattini elettrici. Tuttavia, non c’erano delle regolamentazioni chiare sul suo utilizzo. 

Dopo alcuni esperimenti in alcune città, la normativa italiana è diventata più esaustiva sull’argomento.

Tra le altre cose, è stato stabilito che i monopattini elettrici non devono avere un motore superiore ai 500 W. Inoltre, come accennato in precedenza, quelli che possono raggiungere velocità superiori ai limiti imposti, devono essere dotati di un limitatore di velocità per poter circolare sul suolo pubblico.

Per il resto, le regole a cui devono attenersi gli utilizzatori, sono più o meno le stesse che valgono per i ciclisti. Questi veicoli possono infatti circolare sulle piste ciclabili e su strade urbane ed extraurbane.

perchè acquistare un monopattino elettrico

Perché comprare un monopattino elettrico

Acquistare un monopattino elettrico può essere conveniente per diversi motivi:

  • Permette di evitare di rimanere bloccati nel traffico.
  • Consente di risparmiare sulla benzina.
  • Dà la possibilità di spostarsi agilmente per le strade del proprio comune, e arrivare nei punti desiderati in tempi ragionevoli.
  • Ha un minore impatto sull’ambiente, ed è un ottimo mezzo per la mobilità sostenibile.
  • I modelli pieghevoli possono essere portati con sé una volta giunti a destinazione.
  • Si tratta di un mezzo di trasporto facile da utilizzare.
  • Esistono diversi modelli di monopattini elettrici economici che offrono prestazioni accettabili (sebbene la scelta su quale convenga comprare dipende dalle specifiche esigenze di ciascuno).

Che cosa valutare nell’acquisto di un monopattino elettrico

Ci sono alcune caratteristiche da valutare tra i vari modelli di monopattini elettrici, prima di decidere quale acquistare.

Ad esempio, ad alcuni potrebbero interessare dei modelli con la sella. Altri invece, potrebbero non essere interessati a questo aspetto. A tale riguardo, c’è anche da dire che molti modelli con sella non sono pieghevoli.

La durata della batteria è un altro importante parametro da considerare, in relazione ai percorsi da fare con tale mezzo.

Se la strada è liscia, e il clima è tendenzialmente mite nel comune in cui si abita, è anche possibile acquistare un monopattino molto basilare. 

Se invece la strada presenta delle irregolarità, occorre sceglierne uno con ruote adatte ad affrontare le strade più difficili, e che magari abbia anche dei buoni ammortizzatori e delle buone sospensioni. Se la zona in cui si abita è spesso soggetta a freddo e pioggia, è meglio comprare un monopattino abbastanza resistente, possibilmente che abbia anche una buona impermeabilità ed il motore sigillato.

Anche le performance del motore e dei freni sono degli aspetti degni di essere presi in considerazione.