Oroscopo Paolo Fox – oggi martedì 16 giugno 2020 – Previsioni per Leone, Vergine, Bilancia e Scorpione

L’oroscopo di Paolo Fox per martedì 16 giugno 2020. Quali novità e quali contrattempi daranno le stelle ai 4 segni centrali dello zodiaco? Il Leone si arrabbia con un collega di lavoro, mentre la Vergine ha un recupero psicofisico. La Bilancia ritrova l’ottimismo, lo Scorpione, invece, punta il dito contro chiunque. Ecco, di seguito, l’oroscopo di Paolo Fox per oggi.

Oroscopo Paolo Fox martedì 16 giugno 2020: Leone

Oggi, l’oroscopo di Paolo Fox ti consiglia di fare molta attenzione, perché potresti arrabbiarti con qualcuno. Nel lavoro ci sarà un cambiamento da affrontare, voluto da te oppure imposto dall’esterno. C’è un collega o collaboratore che ti ha offeso senza una ragione e adesso tu sei giustamente risentito. La fatica maggiore che avrai nei prossimi giorni sarà dovuta al fatto che non ti adatterai facilmente al cambiamento.

Oroscopo Paolo Fox martedì 16 giugno 2020: Vergine

Finalmente si recupera! Come indica l’oroscopo di Paolo Fox oggi e domani riuscirai a rimetterti in sesto come si deve. Inoltre, Giove in buon aspetto ti incoraggia a prendere in mano i tuoi progetti in vista del futuro. Ci sono ancora delle difficoltà sul lavoro e in famiglia: qualcuno vuole ostacolarti, ma ala fine non ci riuscirà! Aspettai per domenica una giornata molto piacevole!

Oroscopo Paolo Fox martedì 16 giugno 2020: Bilancia

Secondo l’oroscopo di Paolo Fox, oggi ritroverai un po’ di quell’ottimismo che avevi perso. L’amore fila liscio, ma il lavoro ti chiede ancora pazienza. C’è da capire cosa succederà nei prossimi mesi: se potrai riprenderti il tuo posto oppure dovrai fare fronte a qualche cambiamento. Questo stato di stand by ti sta suscitando molta ansia in questo periodo.

Oroscopo Paolo Fox martedì 16 giugno 2020: Scorpione

Oggi e mercoledì sarai alquanto critico con tutti. Come spiega Paolo Fox questo fa parte del tuo carattere: quanto ti senti molto stressato aumenta la voglia di puntare il dito contro chiunque ti passi vicino. C’è di bello in te, che insieme alla critica, usi anche dell’ironia! Cerca, comunque, di contare fino a dieci prima di parlare.