I segni meno comuni dello Zodiaco: ecco quali sono

Forse non tutti sanno che alcuni segni zodiacali non sono così comuni come si possa pensare. In astrologia infatti esistono dei segni difficili da incontrare. I segni meno comuni dello Zodiaco: ecco quali sono.

Oroscopo e segni comuni

Provate a farci caso: quante persone conoscete di un dato segno zodiacale e quante di un altro? Sicuramente noterete una certa maggiore appartenenza a un dato segno piuttosto che a un altro. Quello di segni zodiacali comuni e poco comuni è senza dubbio un argomento curioso. Nella vita vi sarà capitato ad esempio di trovarvi a conoscere tante persone nate sotto il segno zodiacale dell’Ariete. Significa che siete predisposti ad attrarre a voi i nati tra il 21 marzo e il 20 aprile? No, semplicemente vuol dire che esistono molte persone nate in quel periodo così come esistono molti individui il cui compleanno è molto raro.

Alcuni segni hanno infatti pochi rappresentanti. I segni meno comuni dello Zodiaco: ecco quali sono e perché.

I segni meno comuni dello Zodiaco

I segni meno comuni dello Zodiaco, ecco quali sono:

  1. L’Acquario (20 gennaio – 19 febbraio). Tra i segni meno comuni dello Zodiaco troviamo l’Acquario. Il Sole attraversa il segno verso la fine del mese di gennaio, lasso di tempo indicato da molte statistiche come quello durante il quale si verifica il minor numero di nascite in assoluto. Il Sole resta nel segno dell’Acquario fino al giorno del 19 febbraio, il mese più corto di tutti i dodici dell’anno. Per questi motivi quindi non è comune essere nati sotto il segno zodiacale dell’Acquario, l’undicesimo dello Zodiaco.
  2. I Pesci ( 20 febbraio – 20 marzo). Altro tra i segni meno comuni dello Zodiaco è quello dei Pesci. Quello dei Pesci è un segno mobile d’acqua governato da Nettuno, con Venere in esaltazione e Mercurio sia in esilio che in caduta. Il Sole vede il suo passaggio dal segno dell’Acquario a quello dei Pesci in genere nel giorno del 20 febbraio ma questo non è sempre un dato certo. Il periodo esatto varia di anno in anno e per stabilire la giusta posizione del Sole nei giorni estremi è fondamentale consultare le effemeridi. Possiamo dire però che il discorso prosegue quello dell’Acquario nel caso del mese breve, che non concede alte probabilità di nascita.
  3. La Vergine ( 23 agosto – 22 settembre). Altro tra i segni meno comuni dello Zodiaco è quello della Vergine. Molto più comuni sono i segni che rispettivamente lo precedono e seguono ovvero Leone e Bilancia. Il segno zodiacale della Vergine è opposto a quello dei Pesci ma con questo in comune la rarità. La Vergine è un segno mobile di terra governato da Mercurio, il Sole si può trovare in essa nel periodo compreso tra il 23 agosto e il 22 settembre, anche se generalmente le date variano di anno in anno. Anche in questo caso, per stabilire l’esatta posizione del Sole in quei giorni, si dovranno consultare le effemeridi.