Fiori di zucchina: ecco quando non devi assolutamente mangiarli

I segreti - e le controindicazioni - di un alimento ricco di benefici.

I fiori di zucchina sono alimenti di origine vegetale caratterizzati da diversi benefici, ma anche da alcune controindicazioni. Nelle prossime righe di questo atticolo, puoi trovare qualche informazioni in merito e scoprire, per esempio, quando non dovresti assolutamente mangiarli.

DAL NOSTRO NETWORK:

  • Perchè la frutta fa male dopo i pasti? La risposta della medicina
  • Il formaggio crea dipendenza, verità o falso mito? Ecco la risposta
  • A chi fanno male le fave? Queste le persone a rischio


Fiori di zucchina: i benefici

Prima di capire quando non dovresti assolutamente mangiare i fiori di zucchina, vediamo assieme i principali benefici. Tra i più importanti rientra senza dubbio la ricchezza in acqua, che li rende particolarmente adatti a chi deve seguire una dieta finalizzata alla depurazione dell’organismo.

Inoltre, sono ricchi di minerali preziosi per la salute. In questo novero è possibile includere il calcio, la cui assunzione aiuta tantissimo a mantenere in salute le ossa e i denti. Ricchi di ferro e di fosforo, i fiori di zucchine sono contraddistinti dalla presenza di vitamine del gruppo B, la cui assunzione aiuta tantissimo a mantenere efficienti i processi metabolici.

Ricchi di vitamina C o acido ascorbico, alleata della lotta contro i radicali liberi ma anche del sistema immunitario, i fiori di zucchina sono fonti di vitamina A, fondamentale per la bellezza della pelle e per migliorare l’acutezza visiva.

Quando non mangiare i fiori di zucchina?

Oggi come oggi, non sono scientificamente note particolari controindicazioni all’assunzione di fiori di zucchina. L’unica cosa a cui è bene fare attenzione è l’allergia all’ortaggio, sia diagnosticata, sia presunta.

Per quanto riguarda il fatto di mangiarli crudi, facciamo presente che non ci sono particolari problemi, ovviamente in assenza di allergie. Quello che conta è rimuovere il pistillo interno che, parliamoci chiaro, non è pericoloso per la salute ma non buonissimo.

Come consumare i fiori di zucchina

Dopo aver capito in quali casi è bene non mangiare i fiori di zucchina, vediamo assieme come consumarli. Le alternative possibili sono davvero tante e non c’è da sorprendersi! Parliamo infatti dei fiori di una pianta a dir poco popolare.

Il bello dei fiori di zucchina riguarda la possibilità di consumarli sia crudi, sia cotti. Per quanto riguarda il primo dei due casi, tra le ricette più apprezzate spicca senza dubbio quella dei fiori di zucchina ripieni. Per preparare questo piatto basta pochissimo.

Oltre agli ingredienti principali sopra ricordati, è necessario procurarsi del formaggio quark, del basilico fresco, ma anche della menta e del timo. Per rendere la ricetta ancora più gustosa, si possono utilizzare i semi di girasole, ma anche i semi di papavero. Cosa dire, invece, delle alternative per consumare i fiori di zucchina cotti? Che tra le principali soluzioni rientra quella di cucinarli in padella.