Soffri di diabete? Ecco i cibi che non dovresti mai mangiare

Qualche consiglio alimentare per chi soffre della celebre malattia metabolica.

Il diabete è una malattia che, quando viene diagnosticata, richiede una forte attenzione a quello che si mangia. Premettendo il fatto che la diagnosi deve essere fatta dal medico, ricordiamo che, una volta formalizzata, è opportuno evitare alcuni cibi. Scopriamo quali nelle prossime righe.

I cibi da evitare quando si soffre di diabete

Nel momento in cu si riceve la diagnosi di diabete, malattia che in alcuni casi “avvisa” della sua presenza con sintomi come la sete accentuata, è opportuno fare attenzione all’alimentazione. Esistono, ribadiamo, alcuni cibi che non devono assolutamente essere assunti.

Tra questi, è possibile citare gli snack dolci industriali, così come le bevande zuccherate. Chi soffre di diabete dovrebbe altresì consultarsi con il medico e prendere informazioni in merito alla gestione dell’assunzione dei grassi. Il motivo è molto semplice e riguarda il fatto che i grassi idrogenati mettono a rischio la salute del cuore, già esposta a possibili compromissioni nel momento in cui si riceve la diagnosi di diabete.

Proseguendo con l’elenco dei cibi che vanno limitati fortemente nel momento in cui si scopre di essere diabetici troviamo quelli caratterizzati dalla presenza di farine bianche. In alcuni frangenti, è possibile sostituire il pane e la pasta preparati con farine raffinate con i corrispondenti integrali.

Quando si soffre di diabete, è opportuno dare spazio al consumo di verdura. Tra gli alimenti di origine vegetale che dovrebbero trovare spazio sulla tavola di chi soffre di questa malattia metabolica troviamo le verdure a foglia verde, per esempio i broccoli, ma anche i pomodori.

Anche i legumi, caratterizzati da un basso indice glicemico, possono trovare posto sulla tavola di chi soffre di diabete. Complessivamente, si consiglia di consumare 5 porzioni al giorno tra verdura e frutta, cercando di variare i colori (il che significa, per esempio, aggiungere l’arancione delle carote).

Proseguendo con l’elenco dei consigli per una dieta per diabetici – un regime alimentare messo a punto da un medico è più correttamente definibile dietoterapia – ricordiamo l’importanza di consumare pesce almeno due volte a settimana.

Per quanto riguarda la carne, è opportuno preferire quella bianca. I prodotti lattiero-caseari dovrebbero essere assunti considerando una tazza di latte parzialmente scremato al giorno o, se non si ama questo alimento, uno yogurt.

Si possono consumare le bevande alcoliche? Se si ha questa abitudine, è opportuno limitare fortemente la quantità, assumendo massimo due bicchieri al giorno – quantità di riferimento per i pazienti di sesso maschile – e durante i pasti.