Un secondo piatto tipico della tradizione fiorentina per mangiare una carne super morbida: ecco cosa vi occorre

La ricetta tipica che vi proponiamo questa mattina è un secondo piatto tipico toscano, ma ancor più precisamente, tipico fiorentino, andremo a vedere insieme come si prepara lo stracotto alla fiorentina. Lo stracotto alla fiorentina è un secondo piatto buonissimo, un comfort food della tradizione toscana che vi farà scoprire sapori e profumi tipicamente italiani. La preparazione è un pò lunga, però ne varrà la pena a fine preparazione. Potete prepararlo anche in anticipo e scaldarlo al momento di consumarlo.

Stracotto alla fiorentina – Ingredienti

  • Carne di manzo 1 kg
  • Pomodoro pelato 500 gr
  • Spicchio di aglio 3
  • Carote 2
  • Cipolle 2
  • Sedano 1 costa
  • Salvia 2 foglie
  • Rosmarino 1 rametto
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Stracotto alla fiorentina – Preparazione e consigli utili

Come prima cosa andate a preparare gli insaporitori per la steccatura: prendete gli spicchi d’aglio, le foglie di salvia, gli aghi del rosmarino e tritateli finemente; aggiungete un pizzico di sale e di pepe e mescolate il tutto.

Ora, con l’aiuto di un coltello affilato, praticate dei buchi nel pezzo di manzo ed inserite il battuto, cosi da aromatizzare la carne.

Legate la carne per mantenerne la forma anche durante la cottura. Prendete una pentola di terracotta o di ghisa, scaldate un giro di olio e inserite il pezzo di carne e fatelo rosolare da tutti i lati.

Nel frattempo preparate le verdure che serviranno per la cottura dello stracotto: prendete le carote, pelatele e tagliatele grossolanamente, fate lo stesso con le cipolle ed il sedano.
Unite le verdure alla pentola.

Sfumate il tutto con un bicchiere di vino rosso e lasciate cuocere a fiamma alta affinché evapori la parte alcolica.

A questo punto aggiungete i pomodori pelati, mescolate bene e lasciate cuocere a pentola coperta e fiamma bassa per almeno 4 ore e se necessario aggiungete dell’acqua. Servite lo stracotto ben caldo accompagnato dalla sua salsa.