Cosa succede a chi beve alcol con la febbre? Ecco le incredibili conseguenze

Bere alcol è sicuramente una delle azioni più svolte da ognuno di noi. Bisogna sempre controllarsi chiaramente e mai esagerare con le quantità perchè si parla comunque di un qualcosa che può far male al nostro organismo. In questo periodo purtroppo sono veramente tante le persone che hanno la febbre. Vuoi per una semplice influenza vuoi per un altro tipo di patologia e molte volte ci si chiede, appunto, se si può bere alcol.

In questo articolo andremo appunto a capire se è possibile bere alcol con la febbre o se è meglio evitare. Non è certamente una cosa semplice da fare, soprattutto se si è abituati a quel bicchierino serale, ma bisogna comunque stare molto attenti. Per questo motivo andremo a fare un approfondimento su questa situazione. Vi sono infatti alcuni cibi ed alcune bevande da evitare se si ha la febbre e sicuramente l’alcol è uno di quelli.

E’ infatti molto importante evitare proprio di assumere alcol se si ha l’influenza, ma anche durante la convalescenza, ovvero nel periodo in cui ci si è messi alle spalle lo stato febbrile. Dobbiamo evitare appunto di bere alcol per diversi motivi. Innanzi tutto perchè potremmo rischiare di peggiorare la nostra situazione di salute ma anche per il fatto che potremmo creare delle interazioni negative con i vari farmaci che assumiamo nel periodo.

Ma non finisce qui. Le bevande alcoliche possono portare ad una vasocostrizione che può peggiorare anche la sensazione di freddo. Non è certamente il massimo questo soprattutto quando la temperatura corporea si era ristabilita. Infatti quando si beve acqua, con la febbre, andiamo a ristabilire la nostra giusta idratazione ma nel caso in cui dovessimo bere alcolici tra cui aperitivi, calici di vino o bottiglie di birra, potremmo andare a peggiorare determinati valori.

Inoltre bere alcolici potrebbe anche peggiorare la nostra sensazione di spossatezza oltre che al mal di testa. Proprio queste ultime due cose possono portarci ad avere una vera e propria ricaduta di febbre. Questo può accadere molto facilmente se il virus che ci ha colpiti non sia stato sconfitto in maniera definitiva.