Mangiare cioccolato prima di andare a dormire: ecco cosa può accadere

Il cioccolato è da sempre uno degli alimenti più goloso del nostro mondo, ma in questo articolo andiamo a coprire se il nostro tanto amato cioccolato potrebbe aiutare il nostro sistema e a dormire meglio. Il cioccolato per tale ragione è anche tra uno degli alimenti più discussi e da tenere sotto controllo, infatti, ci si chiede spesso se il cioccolato faccia bene o male soprattutto se mangiato in una determinata parte della giornata.

Ma oggi rispondere alla domanda se mangiarlo di sera potrebbe influenzare il nostro sonno o no, o se fa bene o male. Ovviamente anche in questo caso, le risposte sono contrastanti per cui non esiste un responso definitivo.

Cominciamo, innanzi tutto a parlare dei benefici in generale del cioccolato. Cominciamo col dire che, il cioccolato può portare benefici al nostro corpo, senza ombra di dubbio, soprattutto nella varietà di fondente è ricco di polifenoli che rafforzano il sistema immunitario e prevengono ictus ed infarti. Inoltre e molto composto da zuccheri semplici e questo fa bene all’umore, rilasciando serotonina, un ormone che abbassa i livelli di ansia nell’organismo.

Sono state apportate numerosi studi per tale argomento, scoprendo infatti, che il cioccolato ha gli stessi effetti degli ansiolitici per cui potrebbe addirittura sostituirli. Inoltre aiuta il nostro metabolismo grazie alla presenza di sali minerali quali magnesio, fosforo e calcio e di vitamine. In poche parole, il cioccolato è molto importante per noi, non fa solo male, essendo ricco di tutte queste sostanze e proprietà benefiche. Ma adesso andiamo a scoprire se fa bene al nostro sonno o no.

Cominciamo col dire, che non è assolutamente sbagliato mangiare il cioccolato prima di dormire, anzi, fa molto bene perché potrebbe addirittura risultare salutare. Potrebbe addirittura aiutarci a dormire meglio, questo perché, gli alti livelli di magnesio presenti nel cioccolato, aiutano a regolare il ciclo sonno-veglia favorendo così un sonno realmente ristoratore.

Per tale motivo, consigliamo dunque di scegliere però sempre il cioccolato fondente, meglio ancora se è extrafondente, in quanto è quella più ricca di magnesio e polifenoli, i due elementi che apportano la maggior parte dei benefici al nostro organismo.