Cosa succede a chi mangia peperoncino con il colesterolo? Ecco le conseguenze

In tanto ci state chiedendo se il consumo del peperoncino possa migliorare il livello di colesterolo. Molte ricerche mediche suggeriscono che, i cibi che contengono peperoncino migliorare l’aspetto del colesterolo nel nostro sangue. Il peperoncino, infatti, contiene importanti proprietà benefiche per il nostro organismo, una di queste è proprio quella di controllare il colesterolo.

Da tempo, ormai, si studia che il cibo piccante riesce a tenere basso il livello del colesterolo nel sangue. Il colesterolo è una malattia da non sottovalutare, potrebbe provocare malattie cardiache come l’infarto. Attenzione, esistono due tipi di colesterolo, quello buono HDL, che favorisce la rimozione del colesterolo del sangue. Poi esiste il colesterolo cattivo LDL, che favorisce le malattie.

L’eccesso di colesterolo cattivo, si va depositando nelle pareti delle nostre arterie, bloccando il flusso di sangue e provocando malattie cardiache. Il colesterolo, in piccola parte e anche prodotta dai noi stessi, non solo da quello che assumiamo. Un’alimentazione ricca di grassi, potrebbe aumentare il rischio di sviluppare il colesterolo cattivo. Consigliamo sempre di consumare cibi ricchi di cereali, legumi, pesce, in poche parole cibi con pochi zuccheri e grassi.

Per tale motivo è importante assumere cibi piccanti, riescono ad abbassare i livelli cattivi dì colesterolo. Questo perchè il peperoncino  contiene una capacità che stimola l’attivazione delle nostre vampate di calore che contribuisce i ridurre i rischio di malattie cardiache. Migliora la circolazione, riduce il colesterolo, rinforza i nostro vasi sanguigni, facilita la digestione.

Sconsigliato a chi soffre di problemi intestinali, come ulcere o altre lacerazioni intestinali di assumere peperoncino o cibi molto piccanti, perchè potrebbero solo peggiorare la vostra situazione. In ogni caso, consigliamo sempre di rivolgersi al proprio medico di fiducia in caso di problemi legati all’intestino, o problemi di colesterolo cattivo. In modo tale da potervi consigliare anche una dieta salutare per contrattare il colesterolo. Non sottovalutare il problema.