Quanto aceto di mele bere al giorno?: ecco le giuste quantità

Non tutti sanno che l’aceto di mele è una delle risorse fondamentali, molto spesso, per il nostro benessere giornaliero, un paio di cucchiaini al giorno di questo aceto di mele, vi renderà carichi come non mai. In questi articolo approfondiremo il discorso dei benefici dell’ aceto e di quanto consumarlo al giorno.

L’aceto di mele fa molto bene la nostro organismo, ripara molte funzioni  o comunque cerca di stabilirle, un esempio molto importate è l’uso dell’ aceto di mele per abbassare i livelli di colesterolo nel nostro sangue, purificando le nostre arterie e rendendoci più puri.

Un altro aiuto dalla quale possiamo beneficiare dall’aceto di mele è il fattore che controlla i livelli glicemici del nostro sangue, abbassando il livelli di glucosio e contendo i picchi della glicemia alta, facendoci rimanere più calmi e sereni per la giornata.

Oltre a queste due caratteristiche molto importante, possiamo notare il fatto che l’aceto possiede molti vitamine e altre sostanze che rinforzano le nostre difese immunitarie, ci allontana dai soliti malanni di stagione, disinfetta eventuali irritazioni e molto spesso l’aceto di mele viene anche usato nel campo estetico come rimedio naturale per capitelli o per migliorare l’aspetto della pelle.

Ma adesso andiamo a scoprire quanto aceto di mele consumare al giorno. L’ideale sarebbe quello di consumarlo a stomaco vuoto nelle prime mattinate, prima di fare colazione, un motivo di questo è perchè riesce a bruciare i nostri grassi più insidiosi e farci dimagrire prima. La dose consigliata sarebbe quella di due cucchiai al giorno e non di più.

Il consumo eccessivo dell’aceto di mele potrebbe portare delle irritazioni intestinali essendo comunque molto acido, ma la dose giusta apporta solo dei sani benefici al nostro organismo. In caso di uso eccessivo dell’alimento, o in caso di infiammazioni, smettere di bere l’aceto e proseguire con un’altra cura.