Perchè il peperoncino fa starnutire? Ecco ciò che non sapevi

Con il nome peperoncino solitamente facciamo riferimento ad una vasta tipologia di bacche piccanti, nello specifico ad alcune varietà delle piante Capsicumla stessa dei comuni peperoni. E’ l’effetto piccantezza ad essere solitamente associato ai peperoncini, caratteristica che li ha resi da millenni utilizzati sopratutto come condimento.

Molto probabilmente il peperoncino è “nato” in Centro e Sud America anche se ha trovato enorme diffusione a partire dal 1600 anche nel resto del mondo grazie alle importazioni. In Italia è spesso associato alle regioni meridionali del paese dove da anni è entrato a far parte della cultura del nostro paese.

Nella cultura di massa

Da diversi decenni, sostanzialmente con la diffusione di ogni forma di prodotto alimentare su scala globale, sempre più persone hanno provato a sviluppare nuovi standard di piccantezza, sensazione di bruciore più o meno forte, ma che non è associato alla temperatura. Questo effetto, com’è noto, è scaturito da diverse sostanze presenti nei cibi come il peperoncino, in prevalenza la capsaicina, che in buona sostanza “inganna” la percezione della lingua, stimolando i medesimi recettori che percepiscono il calore.

Esiste una specifica “scala di piccantezza”, denominata Scala Scoville, che viene utilizata in tutto il mondo per definire il livello di sensazione “bruciante”.

Perchè il peperoncino fa starnutire? Ecco ciò che non sapevi

Esistono persone più o meno sensibili alla piccantezza, che può essere anche “addomesticata” da un autocontrollo e, banalmente dall’abitudine a consumare cibi piccanti. Se il peperoncino fa lacrimare o starnutire probabilmente siamo di fronte ad un’intolleranza, o una vera e propria allergia alla già citata capsaicina.

In buona sostanza lo starnuto è una sorta di sistema difensivo dell’organismo verso questa sostanza, che può essere provocata anche dall’introduzione di peperoncino, ad esempio in polvere.

La sostanza che inibisce in maniera più efficace questo effetto, così come la piccantezza è  la caseina, contenuta nel latte ed in qualsiasi forma di prodotti caseari