Se hai la tosse secca o grassa questo rimedio naturale super efficace risolve i tuoi problemi

Il miele è uno dei prodotti più naturali e salutari in commercio.
Viene prodotto della lavorazione delle api sul nettare: raccolto di fiore in fiore e portato nel favo, viene lavorato dalle api bottinatrici e resta nelle cellette dell’alveare fino a quando l’apicoltore non estrae i melari per liberare il miele.

Il prodotto ottenuto passa allo smielatore (strumento che funziona alla stregua di una centrifuga e in grado di estrarre il miele.) A questo punto il prodotto viene filtrato e dopo essere stato lasciato decantare è pronto per essere mangiato!
Trattandosi di una lavorazione a freddo, le vitamine contenute nel miele non vengono affatto danneggiate come avviene invece nel caso della pastorizzazione.

Il miele è un’ottima fonte di energia ma è anche ricco di sali minerali (potassio, fosforo, sodio, manganese), vitamine (A, del gruppo B e C), composti antiossidanti come flavonoidi e antociani e acidi organici che contrastano la proliferazione di batteri e funghi.
Il miele è sempre stato usato negli anni come antibiotico naturale e oggi, grazie a delle ricerche scientifiche, è possibili comprende i meccanismi per cui il miele esplica la sua capacità di uccidere i batteri patogeni.

Il miele risulta efficace anche contro germi che resistono a diversi farmaci.
Il miele è un’ottimo alleato contro la tosse perché è in grado di ridurre la frequenza degli attacchi.
Il miele può essere mangiato anche da solo, infatti in caso di tosse insistente, basta deglutire un cucchiaino di miele per avere un’azione sedativa.
Si può mangiare anche sciolto in una tazza di acqua calda con qualche goccia di limone per dare sollievo alla fastidiosa tosse o a qualche problemino alla gola dovuto al raffreddore.

Il miele è perfetto anche in caso di mal di gola dovuto a fattori quali fumo di sigaretta o aria secca.
È utile anche per lubrificare la mucosa delle vie respiratorie e fluidificare il muco stagnante più velocemente. I mieli provenienti da piante aromatiche, come ad esempio eucalipto o timo, hanno inoltre anche le proprietà specifiche degli oli essenziali che li rendono utili per contrastare i malesseri stagionali.