Se soffri di diabete e hai più di 40 anni devi assolutamente evitare questi alimenti

Il diabete mellito è una malattia caratterizzata da un eccesso di zuccheri ovvero glucosio nel sangue, nota anche come iperglicemia. Tale malattia si divide in due forme principali: il diabete di tipo 1 ed il diabete di tipo 2.
La causa dell’iperglicemia può avere origine da un’insufficiente produzione di insulina (l’ormone che regola il livello di glucosio nel sangue) oppure da un’azione inadeguata.

Il diabete di tipo 1 non presenta secrezione insulinica, mentre il diabete di tipo 2 è determinato da una ridotta sensibilità da parte del corpo all‘insulina, normalmente prodotta da parte dei tessuti bersaglio quali fegato e muscolo, e da una minima secrezione di insulina da parte del pancreas.
Il diabete tipo 2 è una malattia parecchio diffusa in tutto il mondo.

Ne esistono anche altre forme legate a difetti genetici, malattie del pancreas, indotto da farmaci e, addirittura, il diabete “gestazionale” che può insorgere proprio durante la gravidanza. Il diabete non è certo una malattia contagiosa e nemmeno ereditaria a meno che non si parli di varietà molto rare; esiste però una predisposizione familiare, specie nel caso di diabete tipo 2.
Vediamo quali sono gli alimenti da evitare se si soffre di questa patologia.

-Zucchero sia di canna, sia bianco;
-Marmellata (anche quelle che contengono solamente gli zuccheri della frutta);
-Succhi di frutta;
-Qualsiasi tipo di dolce, caramelle comprese
-Miele;
-Burro, lardo e margarina;
-Superalcolici;
-Insaccati particolarmente mortadella e salame;
-Cibi fritti, anche pesce o pollo;
-Cibo cinese;
-Sostituti del pane come focacce e crackers.

Bisogna moderare inoltre alimenti contenenti amido di mais quindi patate e castagne e facendo attenzione a non associarle al riso e alla pasta.
Leggendo questa lunga lista magari penserete che allora non potrete più mangiare nulla di sfizioso ma senza esagerare è possibile introdurre nella dieta pasta o riso integrali con sughi semplici, bevande light o non zuccherate e dolcificanti acalorici.