Come fermare immediatamente il bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco o pirosi è un sintomo causato da una sofferenza della mucosa gastrica responsabile della produzione di succo digestivo e della secrezione del muco protettivo.
In condizioni normali, la superficie interna dell’organo è protetta dal muco, che ostacola l’azione corrosiva dell’acido cloridrico prodotto dallo stomaco con finalità digestive e antisettiche.

Il bruciore di stomaco viene provocato dal contatto dell’acido gastrico con la superficie priva di muco dovuto da un eccesso di succhi gastrici o dalla carenza di muco protettivo; è una condizione che si correla ad altre condizioni morbose quali ernia totale, malattia da reflusso gastroesofageo, ulcera e gastrite.

Le cause più diffuse sono: fattori emotivi, abuso di alcool, fumo di sigaretta, dieta scorretta.
E’ importante sottolineare che quando il bruciore di stomaco non è giustificabile da fattori dietetici o emotivi, è necessario consultare il medico; se l’acidità gastrica persiste, si deve intraprendere un percorso diagnostico per identificare l’agente scatenante.

Per ridurre la comparsa di questa fastidiosa sensazione di bruciore di stomaco ed evitare rigurgiti di acidi ci sono diversi accorgimenti da attuare, vediamo quali.
Innanzitutto è utile sollevare la testata del letto di circa 20 cm ed è sconsigliato aggiungere un cuscino perché darebbe un’angolazione non naturale alla testa durante il sonno; indossare abiti larghi che non schiacciano la pancia; evitare pasti molto abbondanti la sera e gli spuntini prima di andare a letto; mangiare lentamente e con la bocca chiusa per evitare di ingurgitare aria; non svolgere attività fisica immediatamente dopo i pasti né stendersi a letto subito dopo; dormire 7/8 ore a notte e non fumare.

E’ importantissimo non assumere farmaci anti-infiammatori non steroidei quali aspirina, ibuprofene, etc) soprattutto se a stomaco vuoto, questa opzione va comunque naturalmente discussa con un medico se ci si trova sotto trattamento.
Può forse sembrarvi banale ma è raccomandato evitare scottature da eccessiva esposizione alla luce solare; si consiglia il dimagrimento in condizioni di sovrappeso e, per quanto possibile, evitare situazioni particolarmente stressanti.