Migliori fiori da piantare per Giugno: ecco la classifica

Ogni stagione ha il suo fiore e dunque seguendo questa semplice logica, quali sono i fiori da piantare per giugno? Tra le scelte più amate dagli appassionati di giardinaggio ci sono il girasole, la cosmea e la zinnia.

Migliori fiori da piantare per Giugno

Come abbiamo già anticipato tra i migliori fiori da piantare per giugno ci sono i girasoli. Questi mirabolanti fiori crescono in diverse varietà più o meno alte e hanno la particolarità di seguire l’andamento del sole. I girasoli devono essere piantati quando la stagione è ormai calda perché non sopportano il freddo.

Dal momento della semina, infatti, bastano 5 giorni per vedere le prime piantine germinare ma solo se il terreno è riscaldato dai raggi solari. La crescita e la fioritura attraversa imperterrita tutta l’estate popolando i nostri giardini con la loro presenza maestosa. Non sono piante che necessitano delle cure particolari se non alcuna attenzione.

Per esempio, i girasoli prosperano in quasi tutti i tipi di terreni ma devono essere sempre ben annaffiati. L’acqua è necessaria a dare nutrimento alla pianta che deve crescere in solidità nel fusto. Per questo è molto apprezzato dalla pianta un contributo nutritivo per mezzo di concime naturale: serverà al fusto per diventare forte e vigoroso e resistere alle possibili correnti di vento, le quali non dovrebbero mai puntare direttamente ai nostri girasoli per non spezzarli.

La cosmea è un altro tipo di fiore che cresce in altezza manifestandosi però con un fusto decisamente meno robusto. Rischiano spesso di spezzarsi, per questo è bene mettere dei sostegni al fine di proteggere i fusti. Hanno una colorazione vivace molto accattivante e simboleggiano la tranquillità e la modestia.

È considerata come pianta ornamentale e cresce in cespugli puntinati da corolle bianche o rosate. Come il girasole, ama il sole, ma cresce anche nelle zone in penombra. L’annaffiatura deve essere regolare ma non esagerata mentre è consigliato del fertilizzante perché è una pianta spesso soggetta agli attacchi di afidi.

Le zinnie sono piante messicane e come i loro parenti centroamericani si presentano in colori vivaci, chiassosi e variegati. La fioritura ha inizio a fine luglio e sono ideali sia da giardino che da balcone. Per questo sono molto amate e sono considerate i migliori fiori da piantare per giugno. Sono semplici da curare: a loro basta un’annaffiatura regolare e un terreno concimato ricco di nutrienti essenziali.

Fiori da vaso per giugno

Un altro fiore che rappresenta bene il mese di giugno è il giglio. Il bulbo però deve essere piantato in autunno o in primavera. Però le varietà in vaso si trovano in vendita da giugno nei vivai. Sono dei fiori spettacolari con una conformazione del tutto particolare tale da renderla unica. Sono stati scelti come emblema della città di Firenze, per la loro eleganza e forza.

La variante di San Giovanni ha dei riflessi rossi unici e si trova nei prati incolti delle zone montuose. Spiccano fra l’erba alta e sono piuttosto appariscenti. Se si preleva il bulbo montano difficilmente crescerà in casa, meglio acquistarne uno dal fiorista.