Ogni tipo di miele ha dei benefici, ma ecco il migliore tra tutti: “Incredibile!”

Il miele è un prodotto interamente naturale, un alimento prodotto dalle api partendo dall’elaborazione del nettare o dalla melata delle piante. E’ considerato uno dei più antichi alimenti dell’umanità e per millenni è stato l’unico dolcificante usato dall’uomo.
Le medicine tradizionali delle più antiche popolazioni consideravano il miele come purificante, antitossico, antinfiammatorio, regolatore, cicatrizzante e antisettico, utilizzando un diverso tipo di miele a seconda del caso specifico. Le infinite proprietà benefiche e salutari del miele dipendono dalle vitamine, dai minerali, dai principi attivi e dagli enzimi contenuti.

Il miele si può trovare liquido o cristallizzato e il suo stato fisico dipende dal rapporto esistente tra i due zuccheri monosaccaridi ovvero fruttosio e glucosio che contiene: se c’è prevalenza di fruttosio il miele sarà liquido, viceversa sarà cristallizzato.
Il miele fa molto bene alla salute, Pitagora lo considerava “elisir di lunga vita”. Se assunto regolarmente ed in quantità moderate, infatti, riesce a migliorare le prestazioni fisiche e mentali, lenire i fastidi del mal di gola e tosse, previene il raffreddore, favorisce la cicatrizzazione delle piccole ferite, favorisce la regolarizzazione dell’intestino e aiuta la digestione.
Esistono diversi tipi di miele, ognuno con una sua caratteristica.

Miele di Acacia:
Colore giallo paglierino e sapore delicato; ha una cristallizzazione quasi assente per cui mantiene la consistenza liquida per un lungo tempo; è utilizzato come miele da prima colazione o come dolcificate naturale.
-Miele di Castagno:
Colore ambra chiaro o scuro e sapore leggermente amaro; ha una cristallizzazione quasi assente; viene utilizzato per l’accompagnamento dei formaggi.

-Miele di Eucalipto:
Colore ambra chiaro e sapore aromatico: ha una cristallizzazione ripida e compatta; viene utilizzato insieme ai formaggi.
-Miele di Girasole:
Colore giallo oro e sapore delicato, ha una cristallizzazione rapida e compatta, è utilizzato come ingrediente in
pasticceria.
-Miele di Melata:
Colore scuro e sapore gradevole, meno dolce rispetto agli altri.
-Miele di Sulla:
Colore chiaro e sapore delicato; utilizzato come merenda.

-Miele di tiglio:
Colore giallo chiaro e sapore aromatico, utilizzato per l’accompagnamento dei formaggi.
Queste tipologie sono tutte ottime ma il migliore si dice che sia quello di Acacia che ha anche effetti disintossicanti per il fegato, ed è utile per contrastare l’acidità di stomaco e per favorire l’equilibrio intestinale.
Come tutto il miele, è inoltre un potente antibatterico, molto utile per lenire tosse e mal di gola.