Stop al caffè freddo: scoperta la verità che nessuno conosceva

Sappiamo già che, il caffè è una bevanda amata da tutti.
Assunta in grandi quantità ogni giorno e in diversi occasioni della giornata, come ad esempio: una pausa dallo studio o dal lavoro o semplicemente staccare la spina dal mondo intero per godersi quel momento piacevole della giornata con il proprio caffè e non pensare più a niente.

Inoltre è una buona idea per incontrarsi con le persone a noi care o con le proprie amiche anche se per pochi minuti ma passati in buona compagnia.
Il caffè oltre che ad essere consumato come bevanda; e anche ottimo per preparare dei dolci come il famoso tiramisù oppure per la preparazioni di gelati e merende consumate in qualunque periodo dell’anno.

In estate, con le alte temperature però , molto spesso si preferisce gustare un caffè freddo, giusto per difendersi dalle temperature calde ,ma le persone amanti del caffè caldo non sono molto d’accordo e sono difficili da convincere , quindi tirando le somme : caldo o freddo esso viene consumato ugualmente e amato sempre da tutti.
Il caffè freddo si può utilizzare per diverse preparazioni come ad esempio la famosa crema di caffè, realizzata con l’aggiunta di panna fresca , o molto semplicemente aggiungendo del ghiaccio a cubetti o tritato , per i più golosi invece con l’aggiunta di cioccolato.

Ma la consumazione del caffè freddo ha diversi effetti sul nostro organismo, intanto è sempre meglio non consumare molti caffè durante la giornata perché contenente caffeina una sostanza che stimola il cervello e il sistema nervoso ; se assunto freddo invece si dice che è più dannoso per il nostro organismo, specialmente per le persone che soffrono di problemi gastrointestinali, si sostiene pure che ; se il caffè freddo si assume dopo i pasti aiuti la digestione.
Nonostante questo come detto già prima per gli amanti del caffè caldo o caffè freddo si consiglia sempre di assumere non più di tre caffè durante l’arco della giornata.