Bere caffè la sera può essere gravoso per la nostra salute: ecco perché

Bere il caffè nelle ore serali è il sogno di tutti, ma il suo consumo, proprio in questa fase della giornata, purtroppo non è assolutamente consigliabile. Ad affermarlo è stata una ricerca medica pubblicata da un’importante rivista canadese, la quale si dedicata alla diagnosi e alla terapia dei disturbi del sonno, ed afferma che bere anche solo una tazza di caffè nelle ore serali, porterebbe modificare addirittura il nostro orologio biologico, il quale è un vero e proprio orologio interno, che regola numerosi processi fisiologici del nostro corpo, rendendolo equilibrato.

Quindi una destabilizzazione del nostro orologio, provocata dall’assunzione di caffè nelle ore prossime alla notte, provoca difficoltà nel dormire anche nelle notti successive all’assunzione di caffè, poiché non dormendo più di notte le nostre abitudini variano, a causa della caffeina, la quale provoca lo stesso medesimo effetto della luce, avendo un influenza negativa sulla nostra vita, perché non permette al nostro orologio biologico di seguire il giusto corso, il sonno viene ritardato di poco più di mezz’ora, facendoci pentire di aver assunto quella tazza di caffè poco prima di andare a letto e non qualche ora prima.

I medici hanno inoltre verificato, che sussistono diversi livelli di melatonina nelle diverse ore del giorno, specificamente i livelli di melatonina il giorno, sono molto più bassi di quelli serali. Quindi l’assunzione di caffè nelle ore prossime alla sera, non fa altro che modificare l’andamento regolare del nostro orologio biologico, provocando una destabilizzazione che porterà ad una modifica inevitabile delle nostre abitudini.

Non dobbiamo dimenticare, che è causa anche del fatto di non svegliarsi riposati, perché anche se dopo un po’ di tempo riusciamo a prendere sonno, di certo non sarà un momento di riposo appagante, perché per via della caffeina, avremmo un sonno disturbato, e quindi non ci sveglieremo riposati.

Ma bisogna fare attenzione, perché la non assunzione di bevande con caffeina nelle ore serali non va ad eliminare l’insonnia, la quale può essere conseguenza di un qualsiasi problema, pensiero o dubbi. La stessa ricerca medica, che sconsiglia il caffè nelle ore prossime alla notte, raccomanda quali sono le bevande che invece conciliano il sonno e apportano beneficio, tra la più consigliate abbiamo una tisana calda, che può essere a base di camomilla o a base d’orzo.