“Il pomodoro in lattina fa male!”: attenzione, ecco il motivo

I pesticidi sono davvero un grosso problema per quanto riguarda le coltivazioni e un tema cui si è sempre parlato nel tempo. Utilizzando queste sostanze altamente nocive i prodotti coltivati possono essere alterati, causando gravi rischi alla salute dell’uomo. In particolar modo bisogna prestare attenzione ai pesticidi nei pomodori che vengono utilizzati per eliminare gli insetti che danneggiano la pianta e i loro frutti.

I pomodori purtroppo sono degli ortaggi che contengono molte tracce di queste sostanze perché fanno parte di quella categoria che presentano la buccia molto sottile. I pesticidi sono sostanze pericolose per il nostro corpo in quanto ne alterano il metabolismo ormonale causando problemi di fertilità, obesità e perfino tumori. I residui che troviamo nei pomodori sono comunque ridotti infatti, una volta ingeriti, non creano subito i sintomi di intossicazione.

I nostri amati pomodori nonostante questo sono sottoposti a severi controlli, per garantire la massima sicurezza dei consumatori ma il problema è che molti degli ortaggi che troviamo nei supermercati arrivino quasi da paesi extraeuropei dove i controlli sono pressoché bassi, scarsi con conseguente rischio per la nostra salute. Per tali ragione si opta spesso per la consumazione di pomodori in lattina senza sapere, però, che i rischi sono gli stessi se non addirittura maggiori. Parliamo infatti di cibi conservati per mesi e mesi all’interne di scatolette che possono rilasciare, a lungo andare, dei residui di materiale al cibo che noi poi andiamo a mangiare.

Come possiamo tutelarci?

Bisognerebbe scegliere ed acquistare prodotti biologici e controllati, lavarli accuratamente con acqua e bicarbonato e lasciarli in acqua per una ventina di minuti. Inutile dirvi che la scelta migliore sarebbe quella di coltivare questo gustoso ortaggio direttamente a casa dove sarà a costo zero e sicuramente più salutare di quelli comprati! Inoltre, dato che i pesticidi rimangono nella buccia del pomodoro, è sempre consigliato eliminarla prima di preparare dei sughi.