Baciare i nostri animali può essere pericoloso: ecco quali malattie possiamo contattare

I nostri amici a 4 zampe fanno parte a tutti gli effetti della famiglia. Quindi è giusto che vengano trattati con amore e affetto, dimostrati attraverso baci e abbracci. Ma bisogna fare molta attenzione a baciare i nostri piccoli amici. Prima di tutto dobbiamo chiederci se il nostro sistema immunitario è inattivo. Poiché alcuni batteri del nostro animale domestico come l’escherichia-coli, o lo stafilococco possono causare malattie più o meno gravi alle persone, ma fortunatamente di brevissima durata, con sintomi che vanno dalla febbre alta ad un malessere generale.

Inoltre, dobbiamo domandarci le abitudini del nostro animale domestico. Poiché se, per esempio, solitamente tende a “mangiare la cacca”, è obbligatorio evitare di baciare il nostro cane. infine, è consigliato anche non far mangiare al proprio animale la carne cruda. Poiché potrebbe contrarre malattie come la salmonella e passarla ai padroni. Questa può causare anche gravi problemi a livello respiratorio.

Baciare rettili e furetti?

Se invece come animale domestico non abbiamo né un cane né un gatto, ma per esempio un rettile o un furetto è assolutamente sconsigliato sbaciucchiarli. Perché, un loro avvicinamento a noi, anche se può sembrare un gesto carino potrebbe essere il preludio di un morso. Inoltre, è consigliato lavarsi accuratamente le mani dopo aver toccato il nostro piccolo amico. Non bisogna neanche baciare i nostri uccellini. Perché non possono combattere i batteri dell’essere umano, inoltre i nostri rossetti o lucidalabbra contengono delle sostanze altamente tossiche che possono essere letali per il nostro piccolo animaletto.

Basterà semplicemente una lieve carezza o un lieve bacio sulla nuca per dimostrargli il nostro affetto in sicurezza sia per noi che per lui.
Infine, dobbiamo prendere in considerazione che i nostri piccoli animali domestici non sempre possono apprezzare queste manifestazioni d’affetto. Poiché a loro potrebbe sembrare come un’invasione del proprio spazio vitale, quindi potrebbero sentirsi minacciati e reagire con un morso. Per questo dobbiamo insegnare soprattutto ai bambini di non stressare il proprio animale domestico ma di giocarci rispettando i suoi spazi.