Giardino bello e profumato: ecco la lista dei migliori fiori da piantare

L’estate è sicuramente la stagione più vivace dell’anno e i fiori estivi sono tra i più profumati e colorati. Con i fiori sia primaverili che estivi si può creare veramente un bellissimo angolo fiorito che sia in giardino o sul balcone. In questo articolo abbiamo selezionato per voi alcune tipologie di fiori più facili da piantare e adatti alla stagione che sta per iniziare, pratici da coltivare con una fioritura eccezionale e veramente profumati.

Ma vediamo subito quali sono i fiori migliori per dare colore al nostro giardino o balcone in questa splendida stagione.

I Gerani: I gerani sono sicuramente una delle  piante più belle e facili da coltivare. Questa pianta, è davvero poco esigente e per crescere non ha bisogno di nessuna particolare cura.     -Le Primule: Come dice il nome stesso, le primule sono le prime piante a fiorire subito dopo la fine dell’inverno. Con dei petali dai colori sgargianti e festosi, coltivarle è davvero semplice perché hanno bisogno di pochissime cure. Ricordatevi solamente che le primule soffrono il caldo e le correnti d’aria, quindi assicurate che la  vostra pianta sia in una posizione riparata e a mezz’ombra. 

-I Tulipani: I tulipani sono da sempre riconosciuti come i fiori simbolo della primavera. I loro colori accesi portano il buonumore a chiunque li guardi. Il tulipano è poi una delle piante più diffuse nei giardini. Il tulipano ha bisogno solamente di sole e calore e di un luogo arieggiato e a mezz’ombra. 

-Le Begonie: Come i tulipani, le begonie sono fiori a bulbo, con una varietà pazzesca di fiori e colori. Le foglie sono di un verde intenso e lucido e la fioritura avviene alla fine della primavera e prosegue per tutta la stagione estiva. Le begonie non amano il sole, quindi hanno bisogno di zone ombreggiate e un terreno ben drenato. 

-La Margherita: E’ la regina indiscussa del prato, incantevole nella sua semplicità. Fiore vivace e profumato, si presta ad essere coltivata sia a terra che in vaso. Annaffiatela abbondantemente ed esponetela alla luce diretta del sole perché ama stare alla luce. Non vi resta quindi che indossare i guanti, procuravi un buon terriccio e mettervi subito al lavoro!