Cosa succede a chi beve caffè tutte le mattine prima delle nove? Ecco la risposta

Vi siete mai chiesti cosa accade a chi assume caffè alle 9:00 del mattino? Assumere caffè alle 9:00, secondo gli scienziati, è l’orario più indicato per assumere questa rinomata bevanda. Lo ha scoperto un noto ricercatore americano. Per gli esperti la scelta del momento in cui assumere caffè deve allontanare lo sviluppo di dipendenza dalla caffeina.

 Per gli scienziati, infatti, il caffè va consumato nella fascia oraria tra le 9:00 e le 12:00 quando il livello di cortisolo diminuisce. Il cortisolo attiva il nostro sistema di allerta, in poche parole ci tiene svegli. Per consumare il caffè, quindi, il momento ideale sarebbe dalle 9:00 alle 12:00 del mattino e dalle 13:00 alle 18.00.

Ma cosa possiamo consumare al posto del caffè? 

La cicoria è sicuramente una fra le alternative più valide. Essa oltre ad essere un ottimo contorno o ingrediente di zuppe e vellutate, è anche una fra le più rinomate alternative al caffèLa cicoria con le sue radici essiccate, infatti, viene utilizzata come infuso da filtrare che possiamo trovare oramai anche in confezioni già pronte. 

Questo infuso ha molteplici effetti benefici per il nostro corpo: aiuta la digestione, disintossica il fegato dalle impurità e regolarizza la frequenza cardiaca del nostro cuore. Ma non finiscono qui le qualità della cicoria, aiuta infatti anche a riequilibrare la flora batterica intestinale del nostro intestino, aiuta a tenere sotto controllo la glicemia ed infine contrasta in parte anche i radicali liberi.

Cosa invece non dovremmo assumere al posto del caffè?

Sicuramente il liquore è da evitare. Il consumo giornaliero di liquori e di alcolici, infatti, provoca un aumento del rischio di obesità ma anche l’incremento di problemi di salute che riguardano in particolare il fegato. Per l’elevato tasso di tossicità, detto ciò, l’alcol va assunto soltanto sporadicamente. Ma adesso andiamo ad elencare alcuni dei più noti benefici del caffè.

 Sicuramente è conosciuto perché  stimola la concentrazioneIl caffè sembra, infatti, di permettere al cervello di lavorare in maniera più fluida ed efficiente. Pare inoltre che il caffè sia un ottimo alleato contro la depressione. Diversi studi affermano anche  che sia un ottimo alleato contro il diabete. Insomma il caffè se consumato con moderazione sarà sicuramente un ottimo alleato della nostra salute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.