Cosa succede a chi mangia pane ai cereali tutti i giorni: Ecco la risposta

Oggigiorno molte più persone cominciano a dedicarsi di più alla salute del proprio corpo, cominciando a praticare sport oppure andando in palestra quotidianamente. Tutto questo però affinché abbia un impatto positivo e notevole sul nostro fisico, dev’essere accompagnato da una dieta. Spesso le alimentazioni degli atleti devono sottostare ad un certo livello di calorie assunte durante la giornata. Per far sì che il soggetto non rinunci a prodotti basilari come il pane, si adottano delle varianti.

Spesso si usa quello integrale, chiamato anche ai cereali. Questa tipologia di pane è ricca di sostanze nutritive. Ha molte meno calorie rispetto al pane generico, per questo indicato nelle diete caloriche. Inoltre, ha la capacità di favorire la regolare attività digestiva (senza appesantirci). Ad utilizzare nella propria dieta il pane ai cereali, non sono solo i soggetti che vogliono dimagrire, ma anche gli individui che soffrono di diabete.

Questo perché il pane integrale non determina picchi glicemici. Purtroppo, accade che delle volte questa tipologia di pane, il quale è realizzato con diverse farine, sia effettivamente prodotto con l’uso di finte farine. Per finte si intende che vengono usate sia delle vere farine bianche(in parte) e il resto del composto è costituito da crusca. Bisogna fare molta attenzione a questa tipologia di pane.

Il motivo è perché manca il germe che è la parte del grano che serve a questo pane. Inoltre, vengono usati degli imbrogli per far apparire il pane più appetibile all’occhio umano, grazie all’utilizzo dello strutto, che lo rende più morbido e saporito, ma purtroppo ci appesantisce; quindi, priva il pane ai cereali di una delle sue più importanti qualità ovvero la digeribilità.

Come già detto la crusca è un componente fondamentale del pane integrale, ma non fa bene alla salute, poiché contiene delle fibre e delle sostanze che non solo non apportano beneficio al nostro organismo, ma sono denominate anti-nutrienti. Infatti, alcuni nutrizionisti affermano, e consigliano ai propri clienti che è meglio ricavare le proprie fibre giornaliere da altri prodotti.

Infine, se ingerite con elevate quantità giornaliere e assiduamente, a lungo andare queste sostanze dannose tendono ad indebolire l’organismo. Dunque, proprio per i motivi appena elencati, possiamo fermamente affermare che il pane ai cereali mangiato assiduamente e in grande quantità, non è così salutare, perché senza che noi abbiamo la possibilità di accorgercene ci destabilizza l’organismo.