Quante albicocche si possono mangiare al giorno: la verità lascia senza parole

Le albicocche sono dei gustosi frutti estivi di cui molte persone ne vanno ghiotte, ma se amiamo stare in forma, è naturale chiederci se fanno ingrassare o se aiutano a farci dimagrire e se quindi possiamo mangiarle con tranquillità. Le albicocche classico frutto estivo fin dal mese di giugno li possiamo trovare nei mercati. Si tratta di frutti con notevoli proprietà nutrizionali le quali apportano molti benefici alla nostra salute.

Le albicocche fanno ingrassare?

Sono frutti ricchi di sali minerali, vitamine e antiossidanti. Vediamo quindi se le albicocche fanno ingrassare o se, possiamo consumarle senza problemi. Le domande che ci fanno molti lettori sono sempre le stesse: le albicocche fanno ingrassare? Si possono consumare a dieta? Le albicocche sono un frutto poco calorico, soprattutto se paragonato ad altri frutti estivi. E’ composto per lo più d’acqua  e contiene solamente il 2% di fibre, e questo le rende dei frutti con un basso indice glicemico. 

Per questo motivo possiamo affermare che le albicocche non fanno ingrassare ma possono addirittura inserirle in un regime alimentare ipocalorico. È naturale però che qualsiasi cibo, anche il meno calorico, se assunto senza moderazione, possa far prendere peso. La domanda quindi sorge spontanea: Quante albicocche possiamo consumare al giorno senza ingrassare?

Un albicocca corrisponde a circa 150 grammi e dal momento che i medici e i nutrizionisti consigliano generalmente due o tre porzioni di frutta al giorno, una persona in salute potrebbe mangiarne tranquillamente circa 300 grammi al giorno. Se vogliamo seguire una dieta dimagrante o comunque non vogliamo ingrassare, bisognerà quindi consumare le quantità poco citate e potremo consumarle anche tutti i giorni, quando sono di stagione.

Grazie alle loro proprietà remineralizzanti, le albicocche sono ottime come spuntino nelle merende durante la giornata, dato che sono idratanti e rivitalizzanti. Possiamo quindi consumare questi frutti sia come spuntini, soprattutto per chi vuole mantenersi in forma e mantenere il proprio peso, sia per concludere in modo dolce un pranzo o una cena estiva.

Anche le albicocche hanno i loro effetti indesiderati. Se assunte in quantità massicce, si ha il rischio di incorrere in diarrea. Non solo, si ha  l’aumento della probabilità di avere calcoli renali per chi è un soggetto a rischio. Quindi fate sempre attenzione quando li consumate.