Smettere di bere caffè: ecco le conseguenze sul nostro corpo

Bere caffè rappresenta una “tradizione” non solo italiana ma condivisa da tantissime culture e luoghi al mondo: sopratutto grazie al contenuto della caffeina (che non a caso da il nome alla pianta di caffè, che produce i semi che opportunamente lavorati e tostati rappresentano “l’ingrediente principale” della nota bevanda. Le piante che sono adibite alla produzione di questo seme particolare e così “prezioso” sono principalmente la Coffea arabicaCoffea robusta, originarie sopratutto dell’Etiopia anche se al mondo sono conosciute circa un centinaio di piante che fanno parte della famiglia Coffea, ossia adibite alla produzione di bevande.

Potere energetico

La caffeina rappresenta un potente energizzante per il nostro organismo ma non solo: di fatto tra le leggende conosciute attorno alle origini di questa come bevanda sono diffuse, una di questa è legata alla scoperta del potere di questa pianta avvenuta per caso: gli animali di un pastore tendevano a non dormire ed a manifestare maggiore energia dopo aver mangiato gli arbusti di questa pianta. Fa parte delle abitudini, e come ogni sostanza che può consumatat abitualmente, crea una dipendenza vera e propria. Ma cosa succede se si smette di bere caffè?

Smettere di bere caffè: ecco le conseguenze sul nostro corpo

Il caffè non fa male, se consumato nelle dosi giuste, ma per chi soffre di pressione alta, tensione e difficoltà a dormire, eliminare il caffè dalla propria dieta provocherà diversi effetti come una migliore qualità del sonno e una minore tendenza ad innervosirsi.

caffè

Può manifestarsi una perdita di peso già nei primi giorni (se si è consumato caffè con zucchero) ma è possibile anche l’effetto contrario, in quanto è considerabile un momentaneo soppressore dell’appetito. Possono manifestarsi difficoltà di concentrazione e anche di apprendimento sopratutto se abbiamo avuto l’abitudine di consumarlo prima di studiare e lavorare.

Possono anche manifestarsi maggiori difficoltà ad evacuare in quanto il caffè ha un potere digestivo importante, com’è noto. Di contro sono quasi immediati gli effetti legati alla capacità di rilassarsi che migliora parecchio senza caffè.