Mangiare noci fa male? Ecco cosa dice l’esperto, attenzione

Le noci fanno male? Molte sono le ricerche che confermano che le noci fanno bene. Addirittura più di quelle che sono le aspettative. Infatti se si dovesse mangiare una dose quotidiana di questa frutta secca potremmo facilmente difenderci da molte patologie dei nostri tempi. Diversi sono i pregi che ha la frutta secca sulla nostra salute: soprattutto per il benessere ma anche per l’efficienza del cervello.

Numerosi studi ne hanno evidenziato i benefici , in particolare la conferma arriva da uno studio recente realizzato da una collaborazione tra l’Imperial College di Londra e l’Università norvegese di Scienza e Tecnologia pubblicato sulla rivista specialistica BMC Medecine. Il consumo abituale di noci è stato correlato, senza ombra di dubbio, alla riduzione del rischio di sviluppare patologie cardiovascolari, metaboliche e respiratorie.

Ecco quali sono i benefici legati al consumo di 20 grammi di noci al giorno:

  •  30% di possibilità in meno di sviluppare patologie coronariche
  • 15 % di possibilità in meno di sviluppare tumori
  • 22% di probabilità in meno di morte prematura (è un parametro generico legato alla condizione di salute e allo stile di vita)
  • riduzione drastica di sviluppo di diabete e patologie respiratorie

Come e quando mangiare le noci

Basta mangiare 20 grammi di noci al giorno, che corrispondono al peso di due noci senza guscio, per godere di tutti i benefici sopra riportati.  sono ideali da consumare come spuntino, oppure a colazione. é un cibo ricco di calorie, contiene grassi, proteine, carboidrati, vitamine, sali minerali.

Proprio perché molto calorica, è bene non eccedere con la frutta secca. é consigliabile inoltre acquistare le noci intere, quindi ancora col guscio, in quanto le noci già sgusciate sono lavorate con l’aggiunta di antiossidanti che ne prevengono il deterioramento e spesso vengono aggiunti sale, zuccheri, aromi. L’abbinamento di un frutto con della frutta secca è considerato un ottimo spuntino, saziante e salutare.

Esistono diversi tipi di noci tra cui le noci pecan e le noci brasiliane. Ma i benefici per la salute sono riscontrati anche per altre tipologie di frutta secca, nocciole, mandorle, pistacchi, pinoli, anacardi. questi alimenti hanno delle caratteristiche molto simili e differiscono solo leggermente nei valori nutrizionali.

Perché le noci fanno bene?

Come dicevamo prima le noci sono un alimento dalle caratteristiche nutrizionali molto vantaggiose. Sono ricche di lipidi, in particolare grassi polinsaturi, proteine , fibre e contengono anche importanti quantità di minerali e vitamine. Tutti questi elementi rendono le noci un alimento importante nell’alimentazione dello sportivo e del vegetariano, ma comunque, proprio le le proprietà sulla salute di cui abbiamo parlato, sono adatte a tutti.

Valori nutrizionali delle noci

Il contenuto nutrizionale di 100 grammi di noci comuni secche. Per facilitare la lettura, le sostanze verranno ordinate dalla più presente alla meno presente, come avviene per gli ingredienti di una ricetta. (g = grammi; mg = milligrammi; µg = microgrammi)

  • Calorie e nutrienti di base: 618 kcal; 59,0 g di grassi; 24,0 g di proteine; 9,9 g di carboidrati; 6,8 g di fibre; 4,5 g di acqua; 1,1 g di zuccheri.
  • Minerali: 523,0 mg di potassio; 513,0 mg di fosforo; 201,0 mg di magnesio; 61,0 mg di calcio; 3,4 mg di zinco; 3,1 mg di ferro; 2,0 mg di sodio; 1,3 mg di rame; 17 µg di selenio; 3,9 µg di manganese.
  • Vitamine: 24,5 mg di tocoferolo gamma; 1,8 mg di vitamina E (tocoferolo alfa); 1,7 mg di vitamina C; 1,6 mg di vitamina B5; 1,4 mg di tocoferolo delta; 0,6 mg di vitamina B6; 0,5 mg di vitamina B3; 0,5 mg di betaina; 0,1 mg di vitamina B2; 50 µg di vitamina B1; 32,1 µg di vitamina J, 31,0 µg di folati; 24,0 µg di beta carotene; 2,7 µg di vitamina K; 2,0 µg RAE di vitamina A.
  • Tipologia dei grassi principali: 35,1 g di polinsaturi; 15,0 g di monoinsaturi; 3,3 g di saturi.