Il gelato confezione non è più come un tempo: attenzione a quello che mangiate!

L’indagine svolta dall’ Istituto del Gelato Italiano, presentata in streaming lo scorso 25 maggio ha rivelato le abitudini di consumo e le principali convinzioni degli italiani sul gelato confezionato. Coinvolgendo dunque un campione rappresentativo di più di 2.000 persone è emerso il profilo del gelato confezionato secondo i consumer italiani: un alimento completo e amato da chiunque, un vero piacere da concedersi di tanto in tanto.

Il gelato è da sempre il simbolo della stagione più calda e a confermarlo sono stati i dati rilevati dalla ricerca: il 98% degli intervistati dichiara di consumare il gelato prevalentemente in estate. Nonostante ciò, dalla rilevazione emerge anche che il 31% degli intervistati consuma gelato anche nella stagione invernale. Al quesito “Quali tipi di gelati confezionati preferisci?” più della metà degli italiani non ha avuto alcun dubbio: è sicuramente il cono il formato vincente che ha lasciato il secondo posto alle vaschette formato famiglia, seguite dai formati a stecco e a biscotto.

Le mini-porzioni invece vengono indicate fra le preferenze da un italiano su 10. Spinti dalle necessità dovute alla pandemia, la casa resta comunque il luogo prescelto dalla maggior parte degli italiani per consumare il gelato confezionato, a discapito di bar o luoghi affollati anche se all’aperto. L’indagine ha poi fatto luce sui principali pregi del gelato confezionato, fra i quali spiccano la porzionatura e la certezza di trovare sempre lo stesso gusto, evitando così deludenti sorprese.

Secondo il 93% degli intervistati, i gelati confezionati sono alimenti prodotti in ambiente igienicamente sicuro: un dato rilevante, soprattutto in quest’opera che vede protagonista assoluto il maledetto Covid. Resta però il punto interrogativo sulla presenza di conservanti: ben l’81% degli italiani è convinto che il gelato industriale ne contenga molti ma a sfatare questa falsa credenza ci ha pensato Giovanna Rufo, tecnologa alimentare.

Costui ha affermato quanto in realtà nel gelato confezionato non vengano mai utilizzati alcun tipo di conservanti poiché il freddo stesso è il conservante naturale per eccellenza. Voi quale gelato confezionato preferite? Il classico cornetto o qualcosa di più sfizioso? Nell’intervista si sono delineate le preferenze in termini di gusto, con il cioccolato che si conferma essere il gusto più amato dagli italiani, in tutte le sue declinazioni; seguono poi il pistacchio e dalla nocciola. Fra i gusti inusuali, spicca invece il gusto panettone, con il 43% degli intervistati che si dichiara piacevolmente incuriosito, seguito dallo zenzero e dal gusto piccantissimo del tanto amato peperoncino.