Le cinque città più belle da visitare in Sicilia: ecco la lista

Tra mare e architettura barocca e tanta tanta storia oggi in questo articolo vi raccontiamo le 5 città più belle da visitare della Sicilia. Una storia che affonda le radici in tempi immemori, un patrimonio artistico, culturale e paesaggistico che è sicuramente tra i più ricchi d’Italia e del mondo, con una cucina che sa incantare ogni palato, per varietà e soprattutto prelibatezza dei piatti. E poi sorrisi e ospitalità ovunque.

In questo articolo vi portiamo, quindi, a conoscere questa terra incredibile attraverso 5 tra le città più belle, dove andremo a scoprire tradizioni e ammirare tesori preziosi. A voi non vi resta altro che prenotare il volo e preparare i bagagli: la Sicilia è la meta ideale in ogni stagione dell’anno. Buon viaggio.

-Palermo. Dominata dai greci, romani, arabi, svevi, normanni, ma anche francesi e spagnoli: Palermo è una fusione di culture, profumi e colori, tra mercati storici che vi ricorderanno i suq arabi, chiese barocche e palazzine liberty. Lasciarsi catturare dalla storia millenaria che caratterizza questa città è veramente facile, insomma, se volete conoscere la storia della Sicilia questa meta va vissuta assolutamente!

-Taormina. Piena di monumenti come: Il Teatro Greco, la rigogliosa Villa Comunale, il Palazzo Corvaja, il Duomo e il bellissimo Corso Umberto, insomma Taormina risulta essere un posto magico in cui si fondono in maniera inscindibile la storia e la natura, il vecchio e il nuovo, la montagna e il mare. Facile innamorarsi di una città così. Una volta visitata la città, fate un salto a Isula Bedda, un isolotto che, dato il nome, non ha bisogno di ulteriori descrizioni.

-Siracusa. Siracusa è una città che ci invidia il mondo intero, con il suo centro storico fondato su un’isoletta, Ortigia, costituita da vie intricate e romantiche. Visitate la Fonte Aretusa e poi fate un salto al Parco Archeologico della Neapolis, dal fascino unico. Una tappa assolutamente da non perdere è la chiesa di Santa Lucia alla Badia, bellissima, che contiene tra le sue mura persino un Caravaggio. Siamo sicuri che avete appena inserito Siracusa nell’agenda delle prossime mete.

-Cefalù. Cefalù è un’altra meta da non perdere se volete conciliare natura e storia. Un borgo marinaro dal fascino unico, da sembrare quasi dipinto, protetto da un promontorio roccioso e bagnato dalle acque del mare che lo circondano. Ricca di vicoletti, archi, scorci di mare che si intravedono dal centro storico e palazzi antichissimi sono solo alcune della attrattive suggestive di questa città magica, insieme a un Duomo imponente che sovrasta la città e a una spiaggia che è tra le più apprezzate d’Italia.

-Agrigento. Qui perdere la cognizione del tempo è veramente facile, perché Agrigento è una città unica, che vi permetterà di rivivere il passato. Si Passa dalla Magna Grecia al Medioevo in un battibaleno e verrete rapiti dal fascino delle civiltà più antiche. Imperdibile da visitare la Valle dei Templi, dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Che aspettate quindi? Programmate il prima possibile la vostra gita siciliana.