Risolvi i tuoi problemi bevendo aceto di mele: ecco il suo segreto!

Tra i prodotti che non possono mancare nella lista della spesa c’è sicuramente dell’ aceto di mele. Viene prodotto dal sidro o dal mosto di mela, l’aceto di mele è un rimedio naturale portentoso, può essere utilizzato in moltissimi modi ed è sicuramente da tenere in casa. L’aceto di mele è ricco di sostanze nutritive e di sali minerali, precisamente contiene una sostanza che si chiama pectina, e una che prende il nome di mucillagine, la quale è utile per riequilibrare il transito intestinale e per disintossicare l’organismo.

Inoltre, contiene anche le vitamine A e C. Ricordiamo che la vitamina A è utile per sostenere la funzione immunitaria del nostro corpo, il benessere della vista e perfino della pelle, ma non dobbiamo dimenticare che ha effetti benefici anche sulla riproduzione e sull’attività degli ormoni surrenali e tiroidei. Per quanto riguarda la vitamina C, oltre a sostenere il sistema immunitario è un ottimo regolatore metabolico e riesce anche a regolare la produzione di adrenalina.

Tra i sali minerali contenuti nell’aceto di mele, abbiamo: il calcio, il fosforo, il magnesio, il potassio ed infine, lo zolfo. Invece, tra gli oligoelementi troviamo il ferro, il magnesio e il rame. Grazie all’alto contenuto di sali, l’aceto di mele è un ottimo tonico, con una buona capacità remineralizzante e riequilibrare, quando riscontriamo negli eccessi di acidità. Tali eccessi infatti, potrebbero causare delle infiammazioni e dunque, dei conseguenti dolori localizzati ma alcune volte anche diffusi.

Vediamo insieme 4 diversi modi per creare dei rimedi a base di aceto di mele fatti in casa. Per beneficiare di una delle più importanti capacità dell’aceto di mele, ovvero l’effetto antinfiammatorio e remineralizzante, bisogna diluire un cucchiaino di aceto di mele in un bicchiere di acqua naturale (preferibilmente tiepida). Attenzione, è importante berlo prima di colazione, almeno per 21 giorni. Per migliorare il processo di digestione, riequilibrando le secrezioni gastriche, dobbiamo diluire un cucchiaino di aceto di mele in un bicchiere di acqua naturale tiepida e bere prima di ogni pasto.

Quello che molti non sanno è che l’aceto di mele riesce anche a disinfiammare le mucose orali e della gola, ovvero nel caso in cui dovessimo riscontrare afte, ascessi, stomatite, laringite, oppure faringite. Dunque, a questo punto dobbiamo diluire un cucchiaino in mezzo bicchiere di acqua e utilizzarla per sciacquare la bocca o fare dei gargarismi. In caso di eventuale puntura di insetto, possiamo immergere un pezzettino di garza in una piccola quantità di aceto di mele e poi strofinare sulla zona interessata.