Zodiaco, ecco i cinque segni più egocentrici di tutti: “Pazzesco!”

Le persone egocentriche sono caratterizzate dalla tendenza a centrare l’attenzione sulle proprie necessità. Nei casi più estremi, questo può avvenire anche a discapito degli altri. Un egocentrico, in effetti, guarda il mondo con consapevolezza di sé, pensando di essere estremamente importante. Si tratta di un atteggiamento che può arrivare a sottovalutare o rifiutare l’importanza di altri punti di vista.

L’egocentrismo può essere parte del carattere di una persona, ma nello zodiaco ci sono alcuni segni conosciuti proprio perché questo aspetto spicca particolarmente. A volte si può parlare di un egocentrismo “sano”, soprattutto per coloro nati sotto costellazioni che li inducono a una forte indipendenza o creatività. In altri casi, invece, si può avere a che fare con persone testarde o che pensano solo al proprio interesse.

Questo può avere conseguenze maggiori sulle persone più fragili, che dovrebbero evitare di frequentare chi non pensa che a sé. Ecco perché abbiamo creato una classifica dei cinque segni più egocentrici, basandoci sulle valutazioni degli astrologi più conosciuti e autorevoli. Nonostante ciò, è possibile che esistano delle eccezioni, in quanto il segno zodiacale è indicativo.

I segni zodiacali più egocentrici

Tutti hanno una certa dose di egocentrismo, ma ci sono alcune persone in cui questo sentimento è un più intenso. Nello zodiaco si distinguono due segni di fuoco, l’Ariete e il Leone. Entrambi hanno bisogno di essere i primi in tutto, sia nelle competizioni che in una semplice chiacchierata tra amici. Il Leone ha una profonda autostima, unita all’orgoglio, e cerca pertanto di mostrarsi come punto di riferimento per chi lo circonda.

Non lasciatevi ingannare: non è altruismo, ma bisogno di controllare la situazione per non sentirsi mai messi da parte. D’altra parte l’Ariete focalizza i propri sforzi per raggiungere l’obiettivo che ha scelto, senza però compromettere la dignità individuale, molto importante per i nati sotto questo segno. Un Ariete non si discosterà mai dalla sua meta e non permetterà intromissioni.

Tra i segni che amano parlare di sé e delle proprie aspirazioni, i più egocentrici sono sicuramente l’Acquario e la Vergine. Hanno costantemente bisogno di essere al centro dell’attenzione e possono perdersi in monologhi su ciò che li interessa, anche se nessuno li ascolta. L’Acquario, segno anticonformista per eccellenza, ha bisogno dell’egocentrismo per sostenersi, poiché tende a vivere nel suo mondo fatto di progetti e idee per il futuro. Nel caso in cui non trovi supporto da parte di chi lo circonda, questo segno d’aria tende a isolarsi e a diventare egoista per non essere colpito dai giudizi. La Vergine, invece, crede di essere migliore di tutti, soprattutto per quanto riguarda le capacità intellettuali. Ecco perché è sempre pronta a criticare, ma non è disposta ad accettare i consigli non richiesti, e si rivela molto egoista nelle proprie passioni.

Lo Scorpione, infine, è un segno che può rivelarsi molto pericoloso. Consapevole del proprio fascino magnetico, non si fa scrupoli a distruggere qualsiasi avversario che ne colpisca l’orgoglio, senza rimorsi. La poca umiltà che può caratterizzare questo segno, infatti, è dedicata solamente alle persone più care.