Questa marca di piselli congelati conquista la classifica: ecco quale comprare

I piselli surgelati, e in generale tutti gli ortaggi, sono tra i cibi più gettonati dalle massaie italiane quando si tratta di correre a fare le scorte da riporre nel proprio congelatore, seguiti a ruota da tanti altri prodotti come: patate, prodotti ittici e carne sia rossa che bianca. La scelta di questi prodotti non è a  caso, perché il vantaggio di questi alimenti è multiplo:  possiamo averli sempre a portata di mano anche quando non abbiamo avuto il tempo di comprare la spesa, prima di tutto. E garantirsi dei prodotti con il massimo delle proprietà nutritive.

È infatti ormai assodato da tempo che la surgelazione sia tra le migliori se non la migliore tecnologia di conservazione, perché garantisce al prodotto la stessa freschezza dei prodotti freschi, se non ancora di più. Infatti, dal momento in cui il prodotto viene raccolto, pescato o macellato fino alla sua surgelazione, passano veramente poche ore, diversamente da quanto avviene con la filiera tradizionale . Nel caso delle verdure, inoltre, la raccolta avviene durante il suo livello ottimale di maturazione, con tutti i benefici del caso, soprattutto nutritivi oltre che organolettici.

Una ricerca condotta dall’Istituto Sperimentale per le conserve alimentari conferma inoltre che i valori nutritivi del prodotto rimangono inalterati durante l’intero ciclo di surgelamento. Sono al contrario i cibi venduti tradizionalmente, quindi quelli freschi conservati a temperatura ambiente che possono perdere rapidamente gran parte delle loro proprietà nutritive (gli spinaci, per riportare un esempio, possono perdere anche fino al 75% del loro valore nutritivo).

Dunque, ritornando ai piselli surgelati, quali acquistare? A tal proposito, possiamo fare una macro distinzione tra i piselli lisci e quelli grinzosi che si differenziano principalmente per la loro diversa composizione in termini di carboidrati. Infatti, i primi quelli lisci  sono costituiti principalmente da amido, mentre i secondi quelli grinzosi sono ricchi di zuccheri ed amido. Questi ultimi risultano leggermente più dolci e rimangono più teneri durante la loro maturazione. I piselli, inoltre, sono anche degli ottimi rimedi fitoterapici. Accade ciò perché le fibre contenute all’interno stimolano la motilità intestinale e sono persino un buon rimedio contro la stipsi.

Vantano anche diverse proprietà , sono diuretiche, toniche ed energetiche. Nonostante le infinite proprietà benefiche anche i piselli, come tutti gli alimenti del resto, presentano alcune controindicazioni. In conclusione, i medici e i nutrizionisti consigliano di acquistare maggiormente i legumi dalle filiere biologiche. In commercio ne esistono di diversi tipi e marche e possiamo trovarli persino nel reparto dei surgelati.