Macchie di muffa trovate dentro questa marca di salsa di pomdoro: ecco quale

Oggi in questo articolo affronteremo il problema della tanto fastidiosa muffa che spesso è presente sui nostri  alimenti. I richiami di un prodotto avvengono in seguito di informazioni su prodotti che non conformi e che quindi possono andare a rappresentare un grande rischio per la salute del consumatore. Ma non soltanto il Ministero della Sanità o gli operatori del settore alimentare possono segnalare la presenza di un “difetto” in un prodotto, alle volte le segnalazioni dei consumatori portano al ritiro immediato di un intero lotto, mentre altre volte tale problema è circoscritto sulla confezione acquistata.

Quest’ultimo è un caso che è stato segnalato da una rivista che da anni si occupa proprio di tematiche alimentari che riguardano la sicurezza dei prodotti, che siano alimentari e non. Una consumatrice mentre si accingeva ad utilizzare una confezione di salsa di pomodoro di un marchio abbastanza conosciuto ha trovato della muffa l’interno della confezione. Come è bene fare, la donna in questione, si è rivolta subito all’azienda produttrice per avere delle risposte concrete.

A suo avviso, la prima risposta che gli è stata data dal servizio clienti della marca accusata non l’ha soddisfatta per niente e ha così deciso di rivolgersi alla rivista chiedendo se fosse possibile avere un confronto su quanto le era accaduto. Lei ha spiegato che, un sabato sera, aprendo una confezione in Tetrapak di salsa di pomodoro, si è subito accorta, per puro caso (dato che il foro predisposto all’apertura è davvero molto piccolo) che al suo interno era presenza della muffa, allegando perfino una foto come testimonianza.

La signora ha riferito alla rivista che aveva già scritto immediatamente al servizio consumatori del marchio in questione, ed era stata contattata telefonicamente ma, con estrema tranquillità, le era stato detto che la muffa non è affatto pericolosa per la salute dell’uomo anche qualora il prodotto fosse stato comunque consumato e che, non avendo avuto ulteriori segnalazioni oltre alla sua, la causa era sicuramente dovuta a qualche microfessura presente su quella confezione.

Ma cos’è esattamente la muffa? La muffa è un tipo di organismi pluricellulari che appartengono al regno dei funghi e che sono capaci di ricoprire alcune superfici sotto forma di spugnosi miceli che si riproducono per mezzo delle spore. La presenza di muffa è spesso un segno di un cibo avariato, anche se in altri casi sono in realtà oggetto di una coltivazione precisa come ad esempio nella produzione di alcuni formaggi.