Cosa succede se mangio miele tutti i giorni? Ecco la risposta

Amanti del miele, questo articolo è proprio per voi! Iniziamo subito con il dire che fin da piccoli ci viene insegnato che il miele, prodotto dalle api, è un elemento particolarmente prezioso e benefico per la nostra salute. Tutto vero, verissimo ma ciò che, forse, nessuno ci ha mai detto è che il miele è anche una sostanza molto zuccherina e per tale motivo dovremmo consumarlo considerando che potrebbe alzare i livelli della glicemia nel nostro sangue. Per una persona che non soffre di alcuna patologia, non è la fine del mondo, ma per un diabetico, per esempio, ecco che allora risulta davvero problematico, nonché sconsigliato, consumare il miele.

Negli ultimi anni, il miele viene usato sempre più spesso anche come alternativa al classico zucchero. Perché? Sia in quanto ritenuto meno calorico sia che si tratta di una sostanza naturale, non raffinata o manipolata e quindi dal sapore autentico. Ma allora si può mangiare il miele tutti i giorni? La risposta alla prima domanda è sì, ma a patto che esso non si superi la quantità consigliata che corrisponde a tre cucchiaini di miele al giorno, ovvero a trenta grammi circa di prodotto. Adesso cerchiamo, invece, di scoprire cosa accade a chi mangia miele tutti i giorni.

Il miele ha delle rinomate proprietà antinfiammatorie ed antinfluenzali ed è capace di aiutare il nostro corpo a rimanere perfettamente in salute dal momento che risulta un alimento naturale e ricco di molte vitamine, proteine ed antiossidanti. Si tratta di un alimento molto versatile che può essere consumato a colazione sciolto nel tè, nello yogurt, in una tisana oppure spalmato su una fetta biscottata o una fetta di pane integrale. Il miele è anche un lassativo naturale contro la stitichezza data la considerevole quantità di fruttosio e, sempre grazie al fruttosio, svolge un’azione energizzante sul nostro organismo. Se state vivendo un periodo sotto stress per motivi lavorativi o per lo studio e cominciate ad accusare un po’ di stanchezza in più, vi basterà consumare uno o due cucchiaini di miele.

In conclusione possiamo quindi affermare che il miele è un prodotto veramente magico per il quale dovremmo essere grati alle nostre api che realizzano questa prelibatezza senza chiedere assolutamente niente in cambio, il fatto che sia un alimento 100% naturale fa sì che esso sia molto apprezzato anche dai vegetariani e dai vegani. Come abbiamo già detto, il miele di per sé, essendo una sostanza naturale, non presenta effetti collaterali particolari o controindicazioni, a patto però che non si sia allergici o intolleranti e che non si ecceda nelle dosi consumate. E’ infatti importante dire anche gli alimenti benefici e naturali, se consumati in modo smodato per un periodo di tempo prolungato, possono causare degli effetti collaterali.