Cosa succede se bevo acqua frizzante tutti i giorni? “Attenzione”

Sono in molti a preferire l’acqua frizzante a quella naturale, dunque bevendola tutti giorni. Bere ogni giorno acqua frizzante può provocare, a lungo termine, problemi di salute. Se viene bevuta costantemente, l’acqua gassata può infatti essere causa di gonfiore addominale, rovinando persino lo smalto dei denti, proprio per questo motivo, alcuni esperti, consigliano dunque di berla con una cannuccia, in modo tale che non ci sia un contatto diretto con i denti.

Per essere precisi, di per sé, l’acqua frizzante non risulta particolarmente dannosa per il nostro organismo, ma diventa un vero e proprio rischio, nel momento in cui se ne fa un uso frequente e quotidiano. Ovviamente, come tutti i prodotti, anche l’acqua gassata è sconsigliata ad alcune categorie di soggetti, in particolar modo tutti quelli che soffrono di reflusso gastrico. Potrebbe infatti, comportare una pressione importante sullo stomaco, provocando così bruciore e dolore, generando infine anche il reflusso.

Per quanto riguarda il fattore dissetante, molti sostengono che l’acqua frizzante sia più dissetante rispetto all’acqua naturale. Accade ciò, poiché le bollicine donano una sensazione di freschezza al palato, stimolando così i recettori del gusto. Tuttavia però, si tratta di un effetto solamente limitato nel tempo, dunque in sintesi, l’acqua frizzante non è più dissetante di quella naturale. Nonostante ciò, se non viene bevuta frequentemente e alternata a quella naturale, l’acqua frizzante riesce ad arrecare effetti benefici al nostro corpo. Vediamo insieme di cosa si tratta nello specifico. Una delle ottime qualità dell’acqua frizzante è costituita dal fatto di stimolare la produzione dei succhi gastrici favorendo così il processo digestivo. Inoltre, grazie alla presenza dell’acido carbonico, il quale si genera proprio con la gassatura.

L’acqua gassata, è dotata anche della capacità di contrastare la proliferazione microbica, dunque, possiamo dire, che ha a tutti gli effetti un potenziale batteriostatico. Adesso è arrivato il momento di sfatare un falso mito, infatti, al contrario di quello che pensano in molti, questa tipologia d’acqua, non contiene calorie e dunque, di conseguenza, non fa ingrassare. Pensate inoltre, che se viene bevuta appena poco prima dei pasti aiuta anche a dimagrire in quanto attenua in modo notevole il senso di fame, fino a farci sentire sazi, ancora prima di finire totalmente il pasto. Consente quindi di mangiare di meno senza che per questo si soffra. Gli esperti affermano anche che l’acqua frizzante prepara il palato ai passaggi di sapore. Proprio per questo, sono in molti a berla nei vari intervalli tra una portata e l’altra.