Quanta nutella posso mangiare al giorno? Ecco la risposta

La Nutella è uno di quei pochi prodotti che può essere considerato croce e delizia di tutti i palati. Nonostante ciò, sono in molti a screditarla per vari motivi. Tra le teorie dei cosiddetti “fan sfegatati” contro quelle dei “salutisti irreprensibili”, cerchiamo di fare il punto della situazione e capire cosa succede davvero a chi la mangia tutti i giorni. Prima di entrare nello specifico della questione, dobbiamo ammettere che a prescindere da tutto, la Nutella è stata un successo fin dalla sua creazione.

E questo enorme successo è dovuto alla sua bontà, poiché è un prodotto dolce e goloso come pochi. In un barattolo di Nutella, com’è ovvio, vi sono tanti grassi e zuccheri. Per essere precisi, la famosa crema gianduia contiene al sui interno cacao amaro, zucchero, olio di palma (il quale è estremamente calorico), nocciole, latte in polvere, ma anche lecitina di soia e vanillina. La combinazione di tutte queste sostanze, dà come risultato un mix irresistibile. Esistono innumerevoli ricette e metodi con cui usare la Nutella.

Ma è del tutto inutile ignorare che il gesto più godurioso è quello di riempire un cucchiaino fino a che straborda, e poi portarlo alla bocca. Un cucchiaino, però, molte volte non basta, poiché uno tira l’altro, ma ad un certo punto bisogna anche sapersi fermare. Di per sé la Nutella è un buon alimento, ricco sì di grassi e zuccheri come accennato in precedenza, ma anche di sali minerali e sostanze utili alla salute del nostro organismo. Prendendo a misura proprio il cucchiaino, sotto consiglio di esperti, possiamo affermare che mangiarne 2 al giorno non fa male, anzi, in due cucchiaini di crema, si trova infatti circa 1 grammo di fibre.

Il quale corrisponde al 4% del fabbisogno quotidiano delle donne e il 3% di quello degli uomini. Le fibre hanno un effetto benefico per il nostro corpo, infatti, aiutano a ridurre il colesterolo cattivo e alzano quello buono. E di conseguenza, i livelli equilibrati di colesterolo possono scongiurare l’eventualità di sviluppare malattie cardiache, compreso l’infarto. Possiamo dire con fermezza che la Nutella fa bene al cuore. In entrambe le visioni di questo organo vitale. Infatti tutti almeno una volta si sono consolati da una delusione d’amore mangiando la Nutella. Quindi, concedersi la Nutella tutti i giorni è anche possibile, a patto però che si segua una dieta varia, la quale contenga molte verdure e frutta fresca, non dimentichiamo di praticare anche una corretta attività fisica.