I segni zodiacali solitari per eccellenza: quali sono?

Siamo indiscutibilmente animali sociali, anche se non siamo per forza di cose tutti uguali: gran parte del “successo” sul pianeta della nostra specie proviene anche dalla capacità di interfacciarsi con i propri simili, anche se le società sembrano sempre dare enorme importarsa alla socialità, anche per ragioni logiche. In realtà è oramai accettata la condizione di “starsene da soli”, ed oggi, se accade su base volontaria essere considerati solitari non è per forza “bizzarro”. Questo appare evidente anche dai segni zodiacali, in quanto alcune personalità sono proprio associate a profili notoriamente solitari.

I segni zodiacali solitari per eccellenza: quali sono?

Sagittario

Ama la socialità ma a larghi tratti deve starsene per “gli affari propri”. Questo perchè concepisce il concetto di “spazio” in maniera molto profonda, ed anche quando è fidanzato o sposato non è certamente per forza una persona che ama la compagnia. Ogni tanto infatti sceglie scientemente di isolarsi senza apparente motivazione “esterna”, almeno in apparenza.

Capricorno

Un po’ per scelta, un po’ (molto)  per necessità, Capricorno è il tipico segno al quale non bisogna rompere le scatole. Questo perchè è fortemente concentrato su se stesso, e sia in ambito professionale che quello privato a volte è anche un po’ difficile avere a che fare con i rappresentanti di questo segno. Capricorno infatti si considera “speciale” e spesso incompreso, in particolar modo nelle situazioni sociali molto grandi.

Pesci

E’ il romantico solitario per eccellenza, il segno che non disdegna la compagnia, anzi, ma che trova difficoltà a relazionarsi anche per motivazioni non realmente profonde ma che sono inerenti alla scarsa fiducia che lui stesso sembra provare nei suoi riguardi. Fare amicizia con Pesci non è difficile, ma il segno stesso che sceglie di isolarsi, perchè “pensa troppo” e tende a farsi troppi problemi su come potrebbe apparire nei confronti degli altri.

segni solitari zodiaco