Usa questo trucco e il tuo WC sarà sempre fresco e profumato

Mantenere sempre pulito e soprattutto bene profumato il bagno di casa, non è di certo un compito facile, anzi oserei persino dire che è proprio nelle pulizie del bagno che si fa la vera fatica. Purtroppo però anche pulendo tutti i tutti quanti i sanitari, capita frequentemente di entrare nell’ambiente e di sentire quei fastidiosissimi cattivi odori, I quali non sono dovuti ad una scarsa ed inefficiente pulizia delle superfici, ma alla risalita di cattivi odori dagli scarichi dei sanitari. La risalita vi è in tutti i sanitari, ma in particolar modo dal wc.

Per quanto riguarda le cause sono varie, ma quella più frequente riguarda i depositi di materiale organico, ormai accumulati nel sifone. Quest’ultimo per intenderci è una tubature fondamentale del wc, poiché grazie alla sua forma particolare a U, dovrebbe far sì che questa problematica non si verificasse. Purtroppo però, come accennato in precedenza, non sempre la forza dell’acqua riesce a portare tutto via, dunque residuo dopo residuo il materiale diventa una vera e propria palla maleodorante.

Se è proprio questo il tuo problema sei nel posto giusto, poiché vi svelerò che per eliminare l’accumulo nella parte bassa del sifone, bastano davvero appena due minuti, utilizzando dei semplici prodotti chimici, chiamati sgorganti. La procedura è semplice, l’unica accortezza da rispettare è quella di non tirare subito lo sciacquone, ma bisogna dare al prodotto il giusto tempo per agire in profondità ed eliminare ogni piccola traccia. Proprio per questo si consiglia di utilizzare questi prodotti la sera appena prima di andare a letto.

Se il problema non riguarda un accumulo di materiali nel sifone, possiamo utilizzare un semplice trucchetto che non solo ci permetterà di far profumare il vostro bagno ad ogni tiro di sciacquone, ma vi aiuterà persino a risparmiare acqua. Doppio vantaggio, non resta che scoprirlo. Il metodo che rivoluzionerà i vostri metodi di pulizia, si costituisce semplicemente nell’atto di introdurre nella cassetta del vostro WC, un contenitore abbastanza capiente, di un materiale che non sia permeabile come il cartone, ma impermeabile come come la plastica (preferibilmente quella spessa).

Questo contenitore, servirà a contenere il protagonista indiscusso di questo trucchetto ovvero l’ammorbidente. Una volta raccolti tutti i componenti siamo pronti per procedere, ma prima dobbiamo assicurarci della fuoriuscita del liquido, dunque, dobbiamo praticare un piccolo foro nella parte basse del contenitore, così da permettere all’ammorbidente di uscire lentamente ogni volta che viene tirato lo sciacquone. Adesso basterà inserire la vaschetta con liquido e godersi il profumo.