Che succede se mangio nutella tutti i giorni? “Attenzione”

La Nutella è una crema spalmabile a base lipidica, aromatizzata con nocciola e cacao; si tratta di un prodotto ipercalorico del quale sarebbe buona norma fare un uso sporadico. Consumare nutella quotidianamente in porzioni considerevoli favorisce l’aumento del tessuto adiposo corporeo e, in associazione ad altri fattori di rischio, risulta nocivo per la nostra salute. La nutella, al pari di molte altre creme spalmabili e di snack vari, può essere tranquillamente inserita nella categoria dei cosiddetti junk foods ovvero “cibi spazzatura”.

La loro caratteristica è quella di possedere una densità calorica elevata totalmente inappropriata allo stile di vita dell’uomo sedentario, e di essere in proporzione piuttosto povero di vitamine, oligoelementi, antiossidanti, fibra alimentare, acidi grassi essenziali. Basando la propria dieta principalmente sui junk foods, pur eccedendo ampiamente la quota delle calorie quotidiane raccomandabile, molti fabbisogni nutrizionali non verrebbero soddisfatti. Vengono fatti rientrare in questa categoria moltissimi prodotti industriali quali snack, dolciumi, fast-food soprattutto se fritti e bevande zuccherate.

La nutella è uno tra gli alimenti preferiti dai grandi e dai bambini. Le sue origini sono state dettate dalla famiglia Ferrero che si impegnò per creare nel minor tempo possibile un alimento che fornisse da buon sostentamento ai bambini malnutriti che popolavano le parti più povere del paese. I primi barattolini di questa crema alle nocciole comparvero negli scaffali delle botteghe piemontesi nei primi anni 60. Inizialmente si trattava di un burro al cioccolato chiamato Giandujot che era tagliato a fette e veniva posizionato sul pane per arricchirlo. Ben presto venne poi sostituita da una forma molto più pratica: la supercrema. Si tratta sicuramente di un antenato della tanto amata nutella che conteneva una serie di oli vegetali che la rendevano molto facile da spalmare.

Parliamo adesso del suo consumo. Gli esperti  nutrizionisti ci fanno notare che si tratta di alimento tanto buono quanto dannoso per la nostra salute in quanto, nonostante contenga davvero pochissimi alimenti, non tutti sono salutari. Le nocciole sono sicuramente l’alimento più salutare anche se in minore quantità ma per il resto è tutto zucchero bianco, olio di palma, cacao amaro e latte scremato in polvere. Questo significa che 3 cucchiai di nutella contengono una quantità superiore al 3% di grassi saturi, molto dannosi per il nostro organismo. Oltre ai grassi saturi, lo zucchero bianco presente comporta anche numerosi problemi al tratto digestivo e potrebbe indurre la glicemia.