Se usi questo trucco il tuo WC sarà sempre fresco e profumato

Il problema più persistente è che da maggiori pensieri alle casalinghe di tutta Italia è la pulizia del bagno. Preoccupazione data soprattutto dal fatto che nonostante il bagno venga pulito tutti i giorni, alcune volte anche più di una sola volta al giorno, capita spesso di sentire dei cattivi odori non appena aver messo piede all’interno dell’ambiente stesso. Quest’ultimi, come avrete di certo intuito derivano da tutti gli scarichi e tubature dei vari sanitari presenti in bagno ma, nonostante ciò, dobbiamo puntualizzare che il responsabile principale, ovvero lo scarico da cui fuoriescono più cattivi odori è quello del wc.

Scopriamo insieme il perché e come possiamo fare per arginare tempestivamente il problema in semplici e pochi passi, evitando così di fare brutta figura con gli ospiti. Innanzitutto, dobbiamo realizzare il fatto che i cattivi odori, come detto in precedenza, non dipendono assolutamente da una scarsa o inefficace pulizia delle superfici, ma bensì dall’interno dei sanitari e dunque dobbiamo utilizzare dei prodotti diversi dal solito. Premetto che la soluzione che solitamente si prova in un primo momento è quella di buttare non più di un paio di secchi d’acqua calda nel wc, in questo modo con un semplice sforzo, riuscirete a far andare via qualche piccolo residuo maleodorante, ma purtroppo capita che questo non basti.

Dunque, nel caso in cui dovessero persistere i cattivi odori, significa che i residui da eliminare sono più di qualcuno e di conseguenza c’è bisogno di un intervento più aggressivo. È importante specificare che i vari residui organici, sono accumulati precisamente in una parte delle tubature, ovvero nel sifone (tubatura fondamentale del wc a forma di U che collega il wc direttamente alla fogne) e pensate un po’, probabilmente non si sono soltanto attaccati alla parete delle tubature, ma anche tra di loro, formando così una grande palla, la quale causa principale di questi fastidiosissimi odori a dir poco nauseabondi.

Dunque, se è proprio questo il vostro problema, non temete, perché siete nel posto giusto. Pulire a fondo il vostro bagno è una cosa molto semplice; infatti, basterà soltanto munirsi di un prodotto chimico chiamato disgorgante. Quest’ultimo come accennato in precedenza, essendo un prodotto chimico è sicuramente molto più aggressivo rispetto a dei semplici secchi d’acqua calda. Proprio per questo è la scelta ideale, poiché in men che non si dica, riuscirà a sciogliere totalmente tutti i residui. Così facendo i tanto temuti cattivi odori verranno definitivamente eliminati e otterrete finalmente il vostro amato bagno profumato.