Mangiare pasta integrale fa dimagrire? La risposta sconvolgente

Mangiare cibo integrale è senza alcun dubbio una buona abitudine, facile da seguire e che potrebbe migliorare in modo sostanzioso la vostra figura e la vostra salute senza tutte quelle innumerevoli rinunce di cui sentiamo parlare ogni giorno. Infatti, una delle abitudini più utili, sarebbe quella di sostituire i cereali raffinati e di conseguenza anche i loro derivati con quelli integrali. Dunque, assumere questi alimenti tutti i giorni fa decisamente dimagrire, poiché questi cibi aiutano a digerire meglio e ad evitare picchi e cali ipoglicemici, i quali sono responsabili dei famosi attacchi di fame fuori pasto.

Se dobbiamo considerare il punto di vista nutrizionale, possiamo dire che i cereali integrali sono molto più ricchi di nutrienti preziosi per il nostro organismo, come ad esempio i minerali, le fibre, le vitamine e tante altre sostanze benefiche, le quali nel processo di raffinazione invece tendono a disperdersi. attenzione però, poiché non tutto quello che sembra è davvero integrale. Per evitare qualunque tipo di inganno, al momento dell’acquisto bisogna leggete con attenzione tutte le diciture che troviamo riportate sull’etichetta.

Per essere veramente integrali, gli alimenti come la pasta, i biscotti e altri prodotti, devono essere esclusivamente preparati con delle farine che non hanno subito il processo di raffinazione. Sulla confezione, questa particolare informazione si riconosce grazie alla dicitura “farina integrale” o “100% integrale”. Mangiare prodotti integrali, inoltre, fa dimagrire perché favorisce notevolmente la regolarità e combatte la stitichezza. Quindi, il consumo di cibi integrali contribuisce a liberare l’intestino dalle sostanze di scarto, come ad esempio le tossine o le scorie, le quali nel momento in cui venissero accumulate in eccesso potrebbero favorire l’aumento di peso, il gonfiore e il senso di pesantezza. Un’altra caratteristica degna di merito sul fatto di mangiare integrale è che dimezza nettamente la fame.

Se dobbiamo essere precisi, la pasta, i biscotti e gli altri prodotti che vengono preparati con farine integrali contengono un maggiore potere saziante rispetto alla versione “bianca” che subisce il processo di raffinazione. L’elevata quantità di fibre aumenta il senso di sazietà rallentando così l’assorbimento degli zuccheri e diminuendo la risposta insulinica, responsabile principale degli attacchi di fame. I cibi integrali riescono persino a contrasta cellulite e buccia d’arancia. Tutto ciò grazie al loro contenuto in buone quantità di potassio e magnesio, due minerali dalle ottime qualità che favoriscono la corretta circolazione sanguigna, contrastando così la comparsa di cellulite, di buccia d’arancia e di gonfiore dell’addome, migliorando anche la salute dell’intestino.