Cosa contiene la buccia delle arance? La risposta toglie il fiato

Le arance sono uno dei frutti più buoni ed amati in assoluto ai quali difficilmente si può resistere. Si possono mangiare sia come frutto semplice che sotto forma di ottima spremuta fresca ma anche come favolosi dolci all’aroma di arancia, per non parlare poi dei tanti piatti salati arricchiti con questo frutto.

Bisogna ammettere però che la maggior parte delle persone utilizza dell’arancia soltanto la polpa senza considerare affatto la scorza o la buccia ma questo è assolutamente un grandissimo errore e non soltanto perché è una parte del frutto altrettanto gustosa ma anche perché è quella più ricca di nutrienti. Nello specifico, la buccia di arancia ha molteplici proprietà benefiche eccellenti, ed ecco di seguito le principali:

  • proprietà digestive, la buccia di arancia è ricca di pectina ovvero una fibra che aiuta a proteggere lo stomaco e per tale motivo è particolarmente indicata per chi non riesce a digerire bene e per chi soffre di stitichezza o stipsi;
  • proprietà antiossidanti, specie la vitamina C e gli antiossidanti che rendono questo frutto un vero toccasana per la salute, che aiutano a rinforzare il sistema immunitario e a contrastare i malanni di stagione, quali il raffreddore o il mal di gola;
  • proprietà dimagranti dato che i nutrienti contenuti nella buccia di arancia aiutano il metabolismo a funzionare in maniera corretta e a mantenere stabile tutto il peso corporeo, assimilando le giuste quantità di grassi;
  • proprietà cardiovascolari perché la buccia di arancia è ricca di flavonoidi che aiutano a mantenere i livelli di colesterolo stabili, generando un beneficio per tutto l’apparato cardiovascolare.

La buccia di arancia ha delle proprietà benefiche molto evidenti e i tanti nutrienti di cui è ricca, come le fibre o le vitamine, sono un vero toccasana per la salute e apportano molti benefici. Tuttavia, è assolutamente necessario scegliere delle arance biologiche in quanto sono coltivate in modo naturale, senza utilizzare nessuna sostanza chimica di sintesi, come i pesticidi, che sono tossici e pericolosi per la nostra salute, oltre che per l’ambiente. Quindi è ovvio che, si può mangiare la buccia dell’arancia, ma a patto che essa sia biologica. E sapete perché? il motivo è che le arance biologiche vengono infatti coltivate in modo 100% naturale, non soltanto senza pesticidi o altri prodotti tossici, ma anche senza maturazione forzata ed organismi geneticamente modificati.