Non mangiare mai mele in questi casi: ecco quali. “Pazzesco”

Attenzione, le ultime ricerche hanno confermato che è molto meglio per il nostro organismo che non vengono consumate le mele prima di andare a letto. Come sappiamo, ci sono alcune tipologie di alimenti che puoi tranquillamente mangiare prima di andare a letto e che non solo non disturbano la qualità del sonno, ma ci fanno persino fare un buon sonno ristoratore, insomma, proprio quello che ci serve dopo una lunga e pesante giornata. Tra il cibo che ti fa rilassare in particolare abbiamo il riso, la pasta, l’orzo, il pane, il radicchio, la lattuga, l’aglio, le cipolle, le rape, i cavoli, la zucca e persino lo yogurt.

Dovresti prestare attenzione agli alimenti che contengono triptofano, un aminoacido che favorisce la sintesi della serotonina, importante per la salute, il rilassamento e un sonno profondo. È necessario prestare attenzione anche ad alcuni prodotti che interferiscono con un buon riposo. Questi includono alcol e caffè. Evita anche cioccolato, cacao e tè. Questi prodotti non favoriscono un sonno ristoratore. Adesso vediamo perché invece non dovresti mangiare le mele prima di andare a letto.

La risposta è molto semplice, le mele contengono molti nutrienti, tra cui troviamo i carboidrati, le fibre, gli antiossidanti, le vitamine e minerali. Contiene anche la melatonina, che migliora il sonno, addirittura alcuni studi hanno dimostrato che le mele forniscono quantità adeguate di melatonina. Quindi mangiare questo frutto non influirà sul tuo sonno. Tuttavia, va notato che le mele contengono pectina. È una fibra alimentare indigeribile. Mangiare prima di andare a letto non ti darà un sonno riposante e un riposo sano. Questo perché la pectina è difficile da digerire, provoca un sovraccarico di acido e può disturbare il sistema digestivo.

Secondo uno studio pubblicato sulla National Library of Medicine, uno dei migliori alimenti da mangiare prima di andare a letto è il kiwi. Bere due porzioni prima di coricarsi migliora il riposo nelle persone con problemi di sonno e migliora la qualità nelle persone sane. Questo perché questo frutto è molto ricco di serotonina, che contiene antiossidanti e acido folico. Il momento migliore per mangiare le mele è la mattina. In questo caso, la pectina è molto utile per l’intestino. Questa fibra supporta la funzione intestinale e previene la stitichezza. Puoi mangiare le mele anche se hai fame. Sono uno spuntino nutriente e aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue. Ecco il mio consiglio: non mangiare mele prima di andare a letto a meno che non sia necessario.